“Mont’Alfonso sotto le stelle”: il programma

“Mont’Alfonso sotto le stelle”: il programma

Condividi su:

 

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – Il fascino di secolari roccaforti della Garfagnana sposa la musica, il teatro e la letteratura. Gianni Morandi, Alice, Edoardo Bennato, 40 Fingers, Max Angioni, Roberto Mercadini, Paolo Hendel, Jonathan Canini e Marco Travaglio sono solo alcuni dei protagonisti di “Mont’Alfonso sotto le stelle”, il festival in programma dal 20 luglio al 22 agosto in antiche fortezze e scenari naturali delle Alpi Apuane e dell’Appennino Tosco-Emiliano. A fare da cornice agli spettacoli sono la Fortezza di Mont’Alfonso e piazza dell’Erbe a Castelnuovo di Garfagnana, la Fortezza delle Verrucole a San Romano in Garfagnana. Un festival da vedere e un territorio da vivere: grazie all’accordo con le associazioni di categoria gli spettatori possono beneficiare di sconti in alberghi, B&B e ristoranti della zona.

“Mont’Alfonso sotto le stelle” taglia il nastro in piazza dell’Erbe a Castelnuovo di Garfagnana, con tre appuntamenti a ingresso libero (con prenotazione obbligatoria): giovedì 20 luglio il giornalista e storyteller Federico Buffa ripercorre la vivacità e la sottile ironia di Fosco Maraini, a partire da “Ore giapponesi”, il libro che “gli ha cambiato la vita”. Martedì 25 luglio Paolo Hendel presenta “Viola e il Barone”, reading musicale da testi di Italo Calvino, nel centenario della nascita dello scrittore. Nella terra di Ariosto governatore, non manca una serata dedicata a “Orlando furioso”, sabato 29 luglio con narrazioni e letture di Roberto Mercadini nell’ambito anche di Terre Furiose, programma di eventi celebrativi del cinquecentenario del commissariato di Ariosto in Garfagnana.

Concerti al via nel segno di Gianni Morandi, mercoledì 2 agosto alla Fortezza di Mont’Alfonso. L’eterno ragazzo approda per la prima volta in Garfagnana con una scaletta che intreccia i grandi classici del suo repertorio alle tracce incluse nel nuovo progetto discografico “Evviva!”, tra cui i brani frutto del fortunato sodalizio artistico con Jovanotti: “L’Allegria, “Apri Tutte Le Porte” e “Anna della porta accanto”.

“I migliori danni della nostra vita” è invece lo spettacolo di Marco Travaglio in programma venerdì 4 agosto: nel consueto stile satirico, il giornalista e scrittore ripercorre gli ultimi anni di storia italiana, tra politica, finanza, corruzione e questione morale. Altro luogo ricco di storia e suggestioni, la Fortezza delle Verrucole a San Romano in Garfagnana, dove lunedì 7 agosto approdano i 40 Fingers (ore 20,30), fenomenale quartetto italiano di chitarristi che si sta facendo apprezzare in tutto il mondo: da incorniciare la loro versione di “Bohemian Rhapsody” – applaudita dagli stessi Queen e inserita nel loro sito – per non dire di “Sultans of Swing”, “Sound of Silence” e dei temi tratti dalle più amate colonne sonore. Tutto filtrato attraverso un magistrale interplay di chitarre.

“Mont’Alfonso sotto le stelle”: il programma

Da giovedì 10 agosto il festival torna alla Fortezza di Mont’Alfonso e apre le porte all’ironia tutta toscana di Jonathan Canini, in scena con il nuovo spettacolo “Vado a vivere con me”. Per tutti, “il disco della mucca”. Capolavoro dei Pink Floyd uscito nel 1970, “Atom Heart Mother” è l’album al centro del concerto dei Pink Floyd Legend, sabato 12 agosto. I Pink Floyd Legend presentano la lunga suite nella versione integrale accompagnati, come nell’originale, da coro e orchestra. Uno spettacolo condito da luci e raggi laser, in cui non mancano altri successi della band britannica.

Immancabile il concerto all’alba di Ferragosto – martedì 15 agosto alle ore 4.45 alla Fortezza di Mont’Alfonso – che quest’anno vede sul palco Simone Graziano, tra i pianisti più apprezzati ed eclettici del jazz internazionale: “Embracing the future” è il suo particolarissimo progetto per pianoforte preparato, nato con l’intento di esaltare i suoni oscuri dello strumento. Ancora a Castelnuovo di Garfagnana, mercoledì 16 agosto, l’attesissimo concerto di Edoardo Bennato: un lungo live tra passato e presente, da “Non farti cadere le braccia” all’ultima fatica discografica “Non c’è”, brani e melodie che sono entrati nell’immaginario collettivo.

Uno dei nuovi volti della comicità italiana e uno spettacolo che ha fatto il pieno di pubblico. Max Angioni approda giovedì 17 agosto sul palco della Fortezza di Mont’Alfonso e porta con sé l’esilarante show “Miracolato”. “Mont’Alfonso sotto le stelle” continua sabato 19 agosto con l’Omaggio a Morricone dell’Ensemble Le Muse, un viaggio in musica dentro l’arte di uno dei più grandi compositori del Novecento. Le parti vocali sono affidate al soprano Susanna Rigacci, che con Morricone ha collaborato a molte produzioni. Direttore Andrea Albertini.

Gran finale martedì 22 agosto insieme ad Alice e al suo meraviglioso tributo a Franco Battiato. Lo spettacolo “Eri con me – Alice canta Battiato” vede l’artista accompagnata da Carlo Guaitoli, pianista e storico collaboratore del cantautore siciliano, e da Chiara Trentin al violoncello. Il sodalizio con Battiato ha caratterizzato una parte importante del percorso musicale di Alice: l‘artista si fa ancora una volta strumento della musica di Battiato e di ciò che ha trasmesso. Un progetto immortalato anche su disco, “Eri con me”, uscito lo scorso novembre.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24