nazionale femminile

Nazionale femminile mondiale: cinquina alla Giamaica

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Nazionale femminile mondiale: una cinquina alla Giamaica. Le ragazze mondiali trionfano anche nella seconda partita di Francia 2019

Cinque a zero: un risultato che non lascia scampo alle avversarie e lancia la Nazionale Femminile mondiale verso gli Ottavi di finale.

Due partite a Francia 2019, due vittorie e 6 punti in classifica; le ragazze viaggiano a punteggio pieno il che significa passaggio del turno.

Ragazze mondiali una bella sorpresa?

Sicuramente la Nazionale femminile guidata da Milena Bertolini non è tra le favorite ma stanno facendo vedere cose gigantesche.

Centottanta minuti in campo dunque che hanno portato a quota 7 le realizzazioni azzurre con tre grandi protagoniste finora: Barbara Bonansea, Cristiana Girelli e Aurora Galli.

Un match contro la Giamaica infatti risolto tra il primo e il secondo tempo grazie alla tripletta di Girelli e la doppietta di Galli.

In realtà il secondo tempo ha visto anche le calciatrici giamaicane essere più incisive; una situazione derivante però da due episodi: l’errore del portiere azzurro Giuliani e un calcione (involontario) in volto a Sara Gama.

Episodi che dunque hanno destabilizzato il gioco delle azzurre solo per qualche minuto.

Subito infatti la Nazionale Femminile ha ripreso a giocare a modo a suo arrivando in rete altre due volte con Aurora Galli.

Ora basta un pareggio nell’ultima partita contro il Brasile per chiudere da prime in classifica il girone

Una soddisfazione che traspare anche nelle parole di mister Bertolini a fine gara:

Questa partita era fondamentale per passare agli Ottavi e raggiungere quello che per noi è un grande traguardo.

Abbiamo sentito la gara a livello emotivo, nel primo tempo eravamo un po’ bloccate però siamo state brave.

Ci sono tanti aspetti su cui lavorare, ma nei momenti di difficoltà la difesa ha tenuto benissimo. In queste partite è fondamentale vincere, ma anche non prendere gol. 

La migliore giocatrice del match, Cristiana Girelli non sta più nella pelle:

Abbiamo giocato come se fossimo a zero punti. Questa squadra ha carattere, non era facile mantenere la concentrazione dopo l’entusiasmo della prima partita.

Quando si gioca bene è perché la squadra ti permette di farlo, chiunque entra si sente importante e questa è la nostra forza.

Siamo contente, ma manca una partita, tosta, contro le brasiliane che sono veramente forti.

Insomma, la Nazionale femminile sta facendo sognare davvero l’Italia che ora aspetta anche l’Under 21

Foto: Figc

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.