“Obiettivo far segnare Inzaghi”: Verona-Atalanta 1996/1997

 
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me

Qual è stata la parola d’ordine in casa Atalanta durante la stagione 96/97? Certo, obiettivo salvezza ma ciò che ha contraddistinto quell’annata è stato il rendimento super di Pippo Inzaghi in zona goal. In poche parole: “Far segnare il bomber a tutti i costi per fargli vincere la classifica cannonieri”.

A Verona, contro l’Hellas praticamente retrocesso, l’Atalanta vuole sfruttare a pieno questa opportunità: la salvezza è ormai raggiunta, la UEFA ormai è utopia (troppi punti persi nel girone di ritorno), ma il titolo di capocannoniere è alla portata. I padroni di casa partono in vantaggio grazie ad un rigore dell’ex Maniero, ma i nerazzurri (sempre tramite penalty) pareggiano proprio con Super Pippo: per lui una sorta di liberazione visti i guai fisici riscontrati nell’ultima settimana.

Please follow and like us:
Pin Share
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Filippo Davide Di Santo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *