"Occhiali Neri"

“Occhiali Neri”, il nuovo film di Dario Argento

 
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me

ROMA – “Occhiali Neri” è il nuovo film del maestro dell’horror italiano Dario Argento (che torna, dopo 10 anni, dietro la macchina da presa) con Asia Argento e Ilenia Pastorelli. Asia Argento è anche produttrice del lungometraggio, che arriverà in tutte le sale cinematografiche dal prossimo 24 febbraio. È scattato, dunque, il conto alla rovescia per l’uscita.

Prodotto da Conchita Airoldi e Laurentina Guidotti per Urania Pictures, “Occhiali neri” è una coproduzione francese Gateway Films, in collaborazione con Rai Cinema e myCANAL, distribuito da Vision Distribution. Wild Bunch Distribution. “Occhiali neri” è stato presentato anche all’ultima Berlinale – Berlin International Film Festival. Nell’occasione, il regista Dario Argento ha definito la pellicola “più un thriller che un horror”.

“Occhiali Neri”, il nuovo film di Dario Argento

Siamo molto contenti per questo ritorno. Dario Argento, 82 anni, cineasta noto a livello internazionale, in particolar modo in Francia, Giappone e Stati Uniti, è soprannominato “Maestro del brivido” avendo dedicato al cinema horror e thriller quasi tutta la propria produzione.

Tra i suoi lavori più noti la Trilogia degli animali (composta da L’uccello dalle piume di cristallo, del 1970, Il gatto a nove code e 4 mosche di velluto grigio, entrambi del 1971), Profondo rosso (1975) e la trilogia de Le tre madri (composta invece da Suspiria, del 1977, Inferno, del 1980, e La terza madre, del 2007). Fin dagli esordi Argento trasfonde nelle sue opere le proprie paure, concentrandosi sui meccanismi della suspense e del terrore, in particolare nei primi film, capostipiti del giallo all’italiana.

Please follow and like us:
Pin Share
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *