La pagella della Juventus

La pagella della Juventus dopo Chievo-Juve 2-3

intopic.it feedelissimo.com  
 

Juventus, la pagella dopo la prima di campionato Chievo-Juve 2-3

18/08 la Juventus apre il campionato 2018-19 andando a giocare al Bentegodi contro il Chievo.

Il racconto della partita con gli eventi di maggiore importanza.

Primo tempo:

02′ Khedira opportunista nell’area di rigore si gira e insacca.

38′ Stepinski riceve un pallone a campana, da Giaccherini, che devia di testa dentro la porta con Szczesny che resta a guardare.

Secondo tempo:

55′ Giaccherini segna su calcio di rigore dopo essere andato a terra per un intervento difensivo approssimativo di Cancelo.

56′ cambio Juventus, esce Cuadrado ed entra Bernardeschi.

61′ Bernardeschi dà una manata sul volto di Hetemaj, nervosismo e accenno di “bagarre”, l’arbitro placa gli animi senza provvedimenti.

64′ cambio Juventus, esce Douglas Costa ed entra Mandzukic.

66′ cambio Chievo, esce Stepinski entra Djordjevic.

75′ su calcio d’angolo Bonucci manda fuori tempo Bani che devia la palla e la mette dentro la propria porta.

78′ cambio Chievo, esce Hetemaj entra Obi.

84′ cambio Juventus, esce Khedira ed entra Can.

88′ carica di Ronaldo su Sorrentino che perde i sensi per qualche secondo, sugli sviluppi goal della Juve che viene annullato.

91′ cambio Chievo, esce Sorrentino entra Semper.

93′ Bernardesci segna il terzo goal della Juve intercettando un pallone di Alex Sandro.

La pagella della Juve: SZCZESNY 6, CANCELO 5, BONUCCI 6, CHIELLINI 6, ALEX SANDRO 7, KHEDIRA 6,5, PJANIC 6, BERNARDESCHI 6,5, DYBALA 7, DOUGLAS COSTA 7, RONALDO 7.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano disperatamente lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".