creare un'app aziendale

Perchè realizzare un’App per il tuo business

Creare un’app aziendale quando è consigliato? Per un’azienda che vuole raggiungere una solida competizione sul mercato e potersi distinguere dalla concorrenza il solo sito web potrebbe non essere abbastanza. In alcuni casi potrebbe esserci la necessità di creare anche un’app aziendale, per facilitare la comunicazione con i propri clienti.

Ad oggi la domanda sul mercato degli smartphone rimane in crescita, specialmente nei mercati emergenti, e quindi l’investimento nello sviluppo di un’app potrebbe essere la soluzione ideale per tenere il passo con una realtà sociale in continua evoluzione.

Prima di realizzare un’applicazione per la propria azienda occorre valutare alcuni punti fondamentali:

  • il servizio offerto deve sapersi adattare alla fruizione tramite app
  • obiettivi che si vogliono raggiungere
  • target di riferimento che deve essere propenso alle nuove tecnologie, è inutile quindi creare un’app se il pubblico a cui è rivolto non è propenso
  • budget disponibile: un’app costa. Il budget quindi deve essere adeguato per creare qualcosa di buono, altrimenti non ne vale la pena

Perché creare un’App per il tuo business

Per un’azienda la comunicazione con i propri clienti è il fattore fondamentale; con lo sviluppo tecnologico si hanno a disposizione sempre nuovi mezzi per farlo, l’app aziendale è tra questi e le aziende non possono sottovalutarne l’importanza.

Un’app potrebbe aiutarti a:

  • migliorare l’esperienza utente: sappiamo che gli utenti preferiscono usare l’app perché consentono un’ottima esperienza di navigazione e acquisto. È possibile consultare i vari contenuti, concludere gli eventuali acquisti in maniera semplice e comoda
  • comunicare in maniera proficua con i clienti: creare un’app aziendale vi dà la possibilità di avere una comunicazione con i propri clienti efficace ma non invasiva, e disporre di un canale di comunicazione privilegiato ovunque si trovi, in qualsiasi momento H24.
  • navigare in modo più veloce: rispetto a un sito web caricato da mobile, l’app offre una navigazione più veloce, perché salva i dati localmente. La sua velocità di navigazione le consente di prevalere nelle scelta degli utenti rispetto alla concorrenza.
  • attribuire un valore aggiunto al proprio brand: l’utilizzo di un’app dà la possibilità di pubblicizzare efficacemente il proprio brand, perché consente la comunicazione dell’immagina aziendale all’esterno in maniera innovativa, capace di rispondere a tutte le esigenze del mercato.
  • Un’App per il Mondo: il mercato geografico di un’app per smartphone è potenzialmente tutto il mondo, per questo è importante pensare fin da subito di creare un’app in diverse lingue.

Inoltre l’app offre ancora più visibilità, in quanto presente anche nel Play Store e App Store, questo permette di fare percepire ai clienti il senso di un’azienda compatta e forte, aumentando quindi la propria reputazione.

Come promuovere un’App in tutto il mondo

Dopo aver provveduto alla creazione di un’app arriva il momento bene in cui l’app deve essere sponsorizzata.

Se l’App è collegata ad un’azienda già esistente e presente sul web utilizzare i canali di comunicazioni aziendali già attivi (Newsletter, Social, Sito) è il primo passo per promuovere un’app.

In caso l’app sia un business nuovo o un qualcosa che rappresenta un plus, l’ideale è di creare un sito web dedicato.

L’ottimizzazione per l’App Store è altrettanto importante. Descrizione, tag e immagini devono essere ben fatte e disponibili nelle varie lingue.

Un consiglio è quello di creare video in cui illustrare il funzionamento dell’app, mettendo in rilievo la tipologia del lavoro svolto e le funzioni a disposizione, in maniera che possa essere scaricata dai nuovi utenti.

Altro discorso importante riguarda la traduzione: per poter essere promossa ed utilizzata da utenti in tutto il mondo, l’App deve infatti essere disponibile nelle lingue di riferimento dei vari paesi, o almeno in quelle principali più parlate nel mondo come inglese e spagnolo. Ma come realizzare le traduzioni? Se stai pensando di farle in autonomia, tieni presente che in questo settore il fai da te non è una buona idea: il rischio è quello di apparire poco professionali e fornire un servizio non all’altezza delle aspettative. Per questo la soluzione ideale è quella di rivolgersi a servizi specializzati di traduzione per App e siti web, come quelli forniti su a-stw.com.

 

Per finire una buona idea è promuovere l’app su siti terzi specifici per il business di riferimento.

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Avatar
Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.