Questa sera John Cale in concerto a Padova

Questa sera John Cale in concerto al Parco della Musica di Padova.

Sarà una serata all’insegna della grande musica, quella conta!

John Cale infatti fu fondatore nel 1965 di una delle band più importanti della storia del Rock: i Velvet Underground.

Della formazione facevano parte anche Lou Reed, Sterling Morrison ed Angus MacLise (ben presto sostituito da Moe Tucker).

Nel 1968 però Cale uscì dal gruppo ed intraprese una fortunata carriera solista e si mise ben presto in evidenza anche in qualità di produttore discografico (soprattutto con The Stooges e Patti Smith).

C’è chi dice che chiunque abbia mai ascoltato il primo disco della band ha poi intrapreso la carriera musicale.

Oltre cinque decenni di carriera alle spalle per John Cale, che ha davvero attraversato tutte le mode e gli stili, contraddistinguendosi per il suo originale songwriting che lo ha portato ad alternarsi fra Rock, elettronica, musica d’avanguardia e sperimentazioni sonore.

Può vantare una discografia quasi sterminata con ben sedici album in studio (l’ultimo “M:FANS” è stato pubblicato nel 2016 dalla Domino Recordings Company), sei live, quattro dischi condivisi con Terry Riley, Lou Reed, Brian Eno e Bob Neuwirth, e numerose colonne sonore di film.

Con i Velvet Underground fu introdotto nella Rock And roll Hall of Fame nel 1996 (mancava purtroppo Sterling Morrison, morto un anno prima).

Fu l’ultima esibizione in compagnia di Reed e Tucker.

Nel 2010 è stato anche nominato Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico (OBE).

Il concerto dell’artista gallese inaugura la collaborazione di Veneto Jazz con il Parco della Musica di Padova.

Il capoluogo di provincia veneto è ormai sempre più capitale della musica moderna (ricordiamo l’esibizione appena qualche giorno fa degli Alice in Chains).

Al momento è ancora possibile acquistare i biglietti per l’evento che inizierà alle 21:30.

 

 

 

 

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Marco Vittoria