#Reumadays 2019

#Reumadays 2019, torna la campagna di sensibilizzazione

intopic.it feedelissimo.com  
 

#Reumadays 2019, torna il progetto di sensibilizzazione delle malattie remautologiche

Saranno 11 le città coinvolte nell’iniziativa #Reumadays 2019 che vuole sensibilizzare i cittadini sulle malattie reumatiche:

  • Mantova,
  • Ferrara,
  • Roma,
  • Milano,
  • Bari,
  • Catania,
  • Cosenza,
  • Genova,
  • Torino,
  • Trento,
  • Napoli.

In ogni tappa saranno installati info point, dove gli specialisti della Società italiana di reumatologia (Sir) incontreranno i cittadini.

Durante le giornate di #Reumadays 2019 saranno previste speciali lezioni di salute, distribuzione di materiale informativo, consulti medici gratuiti e dimostrazioni pratiche di alcuni esami diagnostici.

Il tutto realizzato anche grazie all’aiuto delle associazioni dei pazienti.

Afferma il professor Luigi Sinigaglia, presidente nazionale della Sir

Informazione e prevenzione sono due armi contro malattie serie ed invalidanti che colpiscono oltre cinque milioni di italiani.

Le patologie reumatiche, nel nostro paese, determinano un rischio invalidità per oltre 800mila persone e più di 600mila ricoveri ospedalieri ogni anno e costi sociali diretti e indiretti di circa 4 miliardi l’anno.

Imparare a riconoscere i campanelli d’allarme risulta fondamentale perché prima riusciamo ad intervenire meglio è per la salute del paziente.

Esistono alcuni segnali che contraddistinguono le diverse malattie come dolore e gonfiore alle articolazioni delle mani e dei piedi. Rigidità articolare mattutina che interessa soprattutto le mani e può perdurare per qualche ora dopo il risveglio.

Stanchezza non altrimenti motivabile, presenza di una febbricola persistente, dolore lombare prevalentemente notturno e mattutino non correlato a sforzi.

Altri sintomi d’allarme possono essere cefalea, particolare sensibilità della cute alla luce solare, impallidimento delle dita delle mani dopo esposizione al freddo.

Aggiunge Guido Valesini, vice presidente Sir:

Adesso grazie alla ricerca sappiamo che l’epigenetica e l’ambiente svolgono un ruolo importante nell’insorgenza delle malattie reumatologiche.

Al tempo stesso anche abitudini non sane come il fumo o il grave eccesso di peso sono dei fattori di rischio rilevanti.

Dopo i 65 anni, circa un italiano su 10 è tabagista, e circa il 15% è obeso.

Per questo, attraverso la nostra campagna, vogliamo riuscire a trasmettere ai cittadini l’importanza di seguire stili di vita sani.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.