Ribery lascia il calcio giocato

 

SALERNO – Ribery lascia il calcio giocato. Il fuoriclasse francese a 39 anni appende gli scarpini al chiodo ed entra nello staff tecnico della Salernitana. Oggi, nel pre-partita della gara casalinga contro lo Spezia, l’ex di Bayern Monaco e Fiorentina è sceso in campo per salutare i suoi tifosi, rimediando applausi a scena aperta. Ribery è apparso visibilmente commosso indossando per l’ultima volta gli abiti da calciatore. Poi è stata la volta della gara vera e propria, vinta dalla squadra di casa per 1-0.

Al 22′ Ampadu incoccia su calcio d’angolo mandando la sfera fuori di un soffio. Al 23′ sinistro di Agudelo che però non sorprende Sepe, poi l’ex Genoa ci riprova con il destro ma il tiro è telefonato. Al 25′ si fa sotto Gyasi, ma il risultato è un nulla di fatto. Al 32′ c’è un tentativo di Amian, ma il suo destro “spara” alto sopra la traversa. Al 35′ Dia, ottimamente servito da Bonazzoli, calcia sul primo palo e il pallone viene deviato in angolo. Dalla bandierina arriva Gyomber che però non centra lo specchio della porta.

Ribery lascia il calcio giocato

Al 37′ Nzola, lanciato da Amian, si invola verso la porta della Salernitana ma Sepe lo anticipa, vanificando tutto. Al 40′ tocca ad Holm di destro dalla distanza, lambendo la rete alla destra di Sepe. Il primo tempo finisce 0-0.

Nella ripresa, al 3′, arriva il goal della squadra di Nicola: cross da destra di Candreva, sopraggiunge Mazzocchi che segna con un destro a giro. Al 14′ si registra il tentativo di Nzola con il sinistro, conclusione di poco fuori a sfiorare il palo alla destra di Sepe. Al 43′ va invece segnalato l’uno-due tra Strelec e Nzola, con quest’ultimo che di destro manda alto. Dopo ben dieci minuti di recupero l’arbitro fischia la fine delle ostilità: la Salernitana batte, seppur di misura, i liguri.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24