Rocketman di Dexter Fletcher

Rocketman di Dexter Fletcher un film musical fantasy

 
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me

Rocketman di Dexter Fletcher, un musical fantasy sulla vita di Elton John

Rocketman di Dexter Fletcher. Un musical fantasy sulla vita di Elton John che ripercorre la storia del noto artista inglese, dalla nascita sino ai 40 anni di età. La commedia musicale, il cui titolo si ispira alla sua hit del 1972, è arrivata nelle sale cinematografiche dopo il trionfo al Festival di Cannes.
La pellicola tratta diffusamente le parti più oscure dell’esistenza del cantante: gli esordi con la musica soul, la complessa situazione familiare, le prime tournée.

Un’esistenza molto “particolare”

Elton racconta di aver avuto un difficile rapporto con il padre e ha dovuto, inoltre, fare i conti con una madre assente. Per allontanarsi dalle sue origini cambiò legalmente il suo nome: nato Reginald Kenneth Dwight divenne Elton Hercules John. Ad ogni modo entrambi i coniugi Dwight amavano la musica; il padre era un trombettista e la madre collezionava dischi. Il giovane Reginald si affacciò al mondo del rock’n’roll proprio grazie alle registrazioni di Presley e Bill Haley & His Comets, che ascoltava in casa.
Nel musical sono messi in evidenza anche il rapporto con le droghe e l’alcol e le terapie nelle cliniche di riabilitazione.

Il tema dominante è tuttavia la storia d‘amore con il suo agente John Reid.

Rocketman inizia con la star britannica che entra in una clinica per svolgere una terapia di gruppo con addosso gli abiti di scena. Inizia quindi a raccontarsi mostrando a poco a poco la usa vulnerabilità. Durante la conversazione con i presenti emergono particolari importanti della sua vita; e mentre “mette a nudo” la sua personalità e le sue dipendenze si disfa anche del costume, restando in vestaglia e mutande. La sua eccentricità si rispecchia anche nei look sfoggiati durante le esibizioni artistiche: paillettes, piume colorate, body, tacchi (senza dimenticare la sua immensa collezione di occhiali di tutti i tipi).

Gli esordi

E pensare che non appena divenne famoso, poco più che ventenne grazie alla canzone “Your Song“, era decisamente introverso. Ci volle del tempo per far emergere la sua personalità grintosa. Anche eccessivamente grintosa. In passato John era noto per il suo caratteraccio. Famosi furono i suoi screzi con i colleghi David Bowie e Madonna.

L’amore è il tema dominante del musical

Tuttavia, come detto in precedenza, l’argomento portante del musical è l’amore. L’amore omosessuale, vissuto in un periodo in cui questi tipi di rapporti non erano socialmente accettabili, soprattutto nell’ambito musicale. Dopo tutto le sue canzoni, composte con il paroliere Bernie Taupin, parlano di sentimenti e amore libero.

Rocketman non ha mai voluto essere una biografia tradizionale. Alcuni fatti sono stati trascurati o modificati per creare una narrativa avvincente. Il racconto è dal punto di vista di Elton, oscurato e turbato dall’uso di droghe, che riflette sulla sua vita da un centro di riabilitazione nei primi anni 90.

L’attore gallese Taron Egerton ha, non solo interpretato brillantemente il ruolo del baronetto del pop, ma ha anche cantato egregiamente tutti i suoi brani. Richard Madden, il noto “Robb Stark” della serie Tv “Game of Thrones“, recita nei panni di John Reid.

Fonte Immagine: Cinematographe

Please follow and like us:
Pin Share
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *