‘Game of Thrones’: sostegno psicologico per i fan

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

‘Game of Thrones’ è finita. La sesta e ultima puntata dell’ottava stagione è andata in onda, chiudendo la serie. La storia più seguita di sempre ha lasciato orfani milioni di fan, a cui naturalmente non sono sfuggiti i dettagli più bizzarri. Se in uno dei primi episodi di questa stagione troneggiava una tazza di caffè su un tavolo, anche il finale non è stato da meno. Ben nascoste sotto le sedie, c’erano delle bottigliette di plastica. Dimenticate per sbaglio o messe apposta per gli occhi più attenti?

‘Game of Thrones’ è davvero finita

In ogni caso il finale di ‘Game of Thrones’ ha lasciato un gran vuoto negli appassionati della serie. Perché una storia molto amata è arrivata alla conclusione del suo naturale percorso, senza nuove stagioni in programma (a parte gli spin-off). Per qualcuno anche perché il finale non ha soddisfatto del tutto le aspettative.

Il lampo di genio

Un trauma, un momento di sconforto tale che qualcuno ha avuto il lampo di genio. Lanciare un vero e proprio servizio di supporto psicologico per tutti quelli che soffriranno per l’assenza delle vicende dei Sette Regni. Naturalmente ogni prestazione ha un costo. In questo caso si va dai 25 ai 50 dollari per le sedute via Skype, a seconda della durata.

Una cura esiste

Comprensibile il senso di solitudine che attanaglia dopo otto anni in compagnia di Jon Snow e soci. Così per porre rimedio all’addio a ‘Game of Thrones’ il sito britannico Bark.com ha proposto l’idea. I pazienti avranno a disposizione tramite Skype un esperto della serie, che potrà dialogare con loro. Per far accettare l’idea che sia tutto finito, per sempre. La faccenda sarebbe alquanto divertente, se non fosse per i costi del servizio. Per una seduta di 30 minuti bastano soltanto 25 dollari. Mentre per quelli più riluttanti e sofferenti, sarà necessario un colloquio più approfondito. Della durata di un’ora e alla modica cifra di 50 dollari.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24