Rousseau dice sì al patto civico per l'Umbria

Rousseau dice sì al patto civico per l’Umbria

intopic.it feedelissimo.com  
 

ROMA – Rousseau dice sì al patto civico per l’Umbria. Dunque l’alleanza tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle si farà anche in occasione delle prossime elezioni regionali in Umbria. Sulla piattaforma che raduna gli iscritti al M5S hanno vinto i voti favorevoli con una percentuale pari al 60,9%, mentre i no si sono fermati al 39,1%.

La candidata governatrice per il fronte giallorosso dovrebbe essere Francesca Di Maolo, avvocatessa 49enne originaria di Spoleto ma residente ad Assisi, dove dal 2013 è presidente dell’Istituto Serafico. Inoltre, dal 2017 Di Maolo guida anche l’Aris Umbria.

Rousseau dice sì al patto civico per l’Umbria

Dunque, gli iscritti alla piattaforma Rousseau hanno detto sì al “patto civico per l’Umbria”, suggestiva idea lanciata nei giorni scorsi dal capo politico dei pentastellati, Luigi Di Maio, che subito aveva trovato l’approvazione dei Dem. Pertanto i partiti starebbero facendo un passo indietro per sostenere un candidato presidente civico.

Di Maio ha espresso soddisfazione per questo risultato, sostenendo che “adesso si apre una nuova era“. Ecco cosa sottolineano le fonti del M5S:

“Molto bene il risultato su Rousseau. Ora chiudiamo sul nome del candidato presidente e liberiamo l’Umbria dalla sola politica. I partiti facciano un passo indietro e gli umbri facciano un passo in avanti: il capo politico Luigi Di Maio è contento per questo voto che apre una nuova era”.

Luigi Di Maio ha voluto anche rispondere al suo compagno di partito, l’ex deputato Alessandro Di Battista, che lo aveva invitato a non fidarsi del Partito Democratico. Qui di seguito la secca replica del ministro degli esteri arrivata tramite il Blog delle Stelle:

“La fiducia si dimostra! E in questo caso alla prova dei voti in Parlamento. E la prima prova di questo Governo è il taglio dei parlamentari. Va fatto nelle prime due settimane di ottobre. La vera prova del nove, per noi e per questo Governo, sarà la legge di bilancio di dicembre”.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Elena De Lellis

Avatar