Rousseau verso il sì al governo Pd-M5S

Rousseau verso il sì al governo Pd-M5S

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

ROMA – Rousseau verso il sì al governo Pd-M5S. Secondo le prime indiscrezioni, la votazione odierna sulla piattaforma on line dei pentastellati andrebbe verso una “benedizione”. Via libera, dunque, all’alleanza tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle.

[adrotate banner=”24″]

Ma, soprattutto, la votazione darebbe definitivamente l’ok alla nascita di un esecutivo guidato nuovamente da Giuseppe Conte. Le operazioni, iniziate questa mattina alle ore 9, si concluderanno oggi pomeriggio alle ore 18. Per quanto riguarda l’affluenza, alle ore 11 avevano votato quasi 30.000 iscritti (nello specifico, 29.781) su un totale di 115.000.

Rousseau verso il sì al governo Pd-M5S

Dunque quella odierna si rivelerà una giornata cruciale per il futuro politico del nostro Paese. Ieri Giuseppe Conte, con un videomessaggio su Facebook, ha invitato gli iscritti di Rousseau a votare sì. A tale proposito, ricordiamo che il quesito che viene posto oggi sulla piattaforma grillina è il seguente:

“Sei d’accordo che il MoVimento 5 Stelle faccia partire un Governo, insieme al Partito Democratico, presieduto da Giuseppe Conte?”.

Inoltre, tra oggi (martedì 3 settembre) e domani (mercoledì 4 settembre) il premier incaricato dovrebbe sciogliere le riserve sulla sua squadra e sull’impostazione che avrà il Conte bis.

Da rilevare anche le parole di Luigi Di Maio che, dopo aver rinunciato al ruolo di vice presidente del consiglio, questa mattina in un post ha fatto sapere quanto segue:

“Tutti i 20 punti che il MoVimento 5 Stelle ha presentato al Presidente Conte sono affrontati nel Programma di Governo. Dal blocco dell’aumento dell’Iva al salario minimo, dal taglio del cuneo fiscale agli aiuti a famiglie e disabili, dallo stop agli inceneritori alle trivelle, dalla riforma della giustizia alla legge sul conflitto di interessi, fino alle concessioni autostradali”.

Ieri mattina Di Maio aveva incontrato a Palazzo Chigi ministri, vice ministri e sottosegretari del M5S, parlando di “grande squadra” che “ha governato per 14 mesi con impegno e dedizione, pensando sempre al bene dei cittadini. Comunque andrà, sono orgoglioso di loro e del lavoro svolto”.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24