Il 3 settembre si vota su Rousseau

Il 3 settembre si vota su Rousseau

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

ROMA – Il 3 settembre si vota su Rousseau. Ormai ci siamo. Nella giornata di domani (martedì) si svolgerà la consultazione sulla nota piattaforma on line. Sarà un momento importantissimo.

Infatti bisognerà decidere se il MoVimento 5 Stelle debba far partire un governo, insieme al Partito Democratico, presieduto da Giuseppe Conte.

Dunque potranno partecipare gli iscritti al M5S da almeno sei mesi, con documento certificato. Il programma di governo negoziato con il Pd sarà consultabile on line a partire dall’inizio del voto.

[adrotate banner=”24″]

Il 3 settembre si vota su Rousseau

Pertanto la votazione si terrà dalle ore 9 alle ore 18. Nello specifico, il quesito posto agli iscritti di Rousseau sarà il seguente:

“Sei d’accordo che il MoVimento 5 Stelle faccia partire un Governo, insieme al Partito Democratico, presieduto da Giuseppe Conte?”.

Intanto Enrica Sabatini, socia dell’associazione Rousseau, ha voluto ricordare che “come da nostri principi e valori fondanti, l’ultima parola spetta agli iscritti del MoVimento 5 Stelle”. E il presidente dei senatori grillini Stefano Patuanelli, intervistato dal giornalista Massimo Giannini nello “Speciale Circo Massimo” in onda su Radio Capital, ha inoltre evidenziato:

“La piattaforma è un mezzo che un movimento politico ha deciso di dotarsi per prendere le proprie decisioni, pari ad una direzione di partito. Se dovessero prevalere i no, il presidente del Consiglio dovrà sciogliere la riserva di conseguenza. In modo negativo. Non vedo alternativa”.

Nel frattempo il presidente del consiglio incaricato Giuseppe Conte, intervenendo ieri mattina da Palazzo Chigi alla festa del Fatto Quotidiano alla Versiliana, ha detto che nelle prossime ore si scioglierà definitivamente il nodo sul nuovo esecutivo:

“La deadline del governo è tra martedì e mercoledì. Vedo un buon clima di lavoro. Da questo punto di vista sono convinto assolutamente che tutti sono disponibili ad accantonare il passato. E tutti sono disponibili a concentrarsi su questo importante progetto che riguarda l’intero Paese”.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24