Giornata politica 21 agosto

Giornata politica 21 agosto: Mattarella avvia incontri

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Giornata politica di oggi 21 agosto: Mattarella avvia gli incontri con le cariche della Repubblica Italiana e con i gruppi politici

 

Roma, lì 21 agosto 2019 – Impegni ravvicinati per il Presidente della Repubblica a partire da oggi con una giornata politica all’insegna delle consultazioni.

🇮🇹 🗳️


La politica italiana sta vivendo dei giorni frenetici a causa di una crisi di Governo alquanto singolare. Gli attacchi verbali tra Luigi Di Maio, Giuseppe Conte e Matteo Salvini hanno aperto una crisi a corrente alternata; infatti la Lega per voce del vice-premier Salvini dichiara di voler togliere la spina a questo Governo e presenta la mozione di sfiducia al Presidente del Consiglio; ma, giunti alle comunicazioni di Conte al Senato, la Lega ritira la mozione. Dunque, alla fine, arrivano le dimissioni dirette di Giuseppe Conte per evidenziare la volontà di chiudere i rapporti con gli ex alleati leghisti. Ora è il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a tenere le redini del futuro della politica italiana.


Al termine delle comunicazioni al Senato e degli interventi dei vari esponenti dei molteplici partiti, Giuseppe Conte ha incontrato Sergio Mattarella. Così subentra la fase delle consultazioni al Quirinale dapprima con le principali cariche della Repubblica, poi con gli schieramenti politici minori.

Tra le possibili soluzioni le più probabili sono due:

  • la formazione di una maggioranza a tempo, per non fare scattare l’aumento delle aliquote IVA e per procedere col taglio dei parlamentari;
  • oppure il ritorno alle urne.

Sembrano essere favorevoli alla prima opzione le formazioni schierate nell’area centro-sinistra, mentre chiedono le elezioni i partiti di centro-destra. Invece è singolare la posizione della Lega; infatti, Matteo Salvini, al contempo reclama le elezioni ma dichiara anche di poter proseguire con il M5S, a condizioni diverse.

Giornata politica di Sergio Mattarella oggi 21 agosto

Aperte le consultazioni al Quirinale, oggi il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha incontrato:

  • alle 16:00 Pres. del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati;
  • poi alle 16:45 Pres. della Camera Roberto Fico;
  • e successivamente, 17:30 il gruppo per le autonomie del senato (SVP-Patt,Uv);
  • seguito, alle 18:00 ed alle 18:30, dai gruppi misti del Senato e della Camera;
  • mentre alle 19:00 è arrivato i l momento di Liberi e uguali;
  • infine, per telefono ha sentito il Pres. emerito Giorgio Napolitano.

Il gruppo parlamentare per le Autonomie (Svp-Patt,Uv) del Senato è favorevole ad un governo con maggioranza M5s più Pd a forte impronta europeista. Mentre il gruppo Misto del Senato sembra orientato a sostenere una maggioranza non breve a breve termine, non tecnico ma politico. Anche LEU, ieri al Senato per voce di Piero Grasso, ha manifestato interesse per un piano per portare a termine punti essenziali.

Invece domani sarà il giorno degli incontri con i partiti maggiori, nel rispetto della lista seguente:

  • alle ore 10:00 al Quirinale sarà il turno di Fratelli d’Italia;
  • poi alle ore 11:00 spetterà al PD;
  • mentre alle ore 12:00 Mattarella attende Forza Italia;
  • invece le due anime del Governo uscente hanno appuntamento, alle ore 16:00 (Lega) ed alle 17:00 (Movimento 5 Stelle).

 

Altre notizie di politica sulla pagina del sito.

Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".