Schianto mortale, altra croce sulla strada

intopic.it feedelissimo.com  
 

Schianto mortale per un centauro che ha terminato la propria corsa lungo l’asfalto, perdendo tragicamente la propria vita. Il fatto é avvenuto in Sardegna, nella strada costiera che unisce la città di Olbia a Golfo Aranci. Un 34enne il gallurese Gianluca Carta è morto dopo lo schianto. Dalle primissime notizie, Carta all’uscita della città gallurese e più precisamente all’altezza del bivio della località di campagna denominata Suiles, avrebbe tentato un sorpasso. Il tratto di strada a scorrimento veloce, non é stato sufficente per affrontare il sorpasso, tanto che il ragazzo pare abbia perso il controllo della propria motocicletta, e abbia concluso la propria corsa con un impatto violento sul guardrail. La moto, una Kawasaki 600 ha proseguito la corsa lungo l’asfalto, mentre il casco è volato in una cunetta vicino. Il corpo del ragazzo ha urtato violentemente contro la protezione in metallo, ed é rimasto esanime a terra. Una morte violenta figlia di diversi fattori, sul quale faranno luce gli agenti della Polizia Stradale intervenuti sul luogo dell’incidente mortale. Sul posto sono giunti celermente anche gli uomini del 118, ma non hanno potuto far altro che constatare il decesso di Gianluca Carta. Una giovane vita spezzata dall’alta velocità, l’ennesima croce sulle strade della Sardegna.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Marco Tavolacci

Marco Tavolacci
Nato a Cagliari il 12.08.1975, assistente Capo della Polizia di Stato. Amo scrivere e ho pubblicato un romamzo intitolato " La vita attraverso". Amo inoltre lo sport, il calcio in modo particolare, la musica, soprattutto heavy metal, il mare ed il sole. Esperto di calcio e cronaca