nuova regina egizia

Scoperta una nuova regina egizia

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Scoperta una nuova regina egizia. Di recente una studiosa canadese ha dimostrato l’esistenza di una regina egiziana, di cui non si conosceva il nome. Valeriè Angènot ricercatrice emerita presso l’università di Québec a Montrèal ha messo in luce un faraone donna, che ha regnato intorno al XIV secolo A.C. Da una cinquantina di anni, infatti molti appassionati di egittologia sapevano, che dopo il faraone Akhenaton aveva regnato una donna. Tutti però erano divisi sull’identità di questa fantomatica sovrana. La regina, infatti era succeduta al trono prima della venuta del faraone Tutahkamon soprannominato Tut. Valeriè Angènot però è riuscita a spiegare attraverso i suoi studi questo enigma. A quanto pare il re Akhenaton aveva numerose figlie tra cui Meritaton e Neferneferuaton Tasherit. L’uomo ha sposato Meritaton e ha poi preparato la venuta del loro regno.

Scoperta una nuova regina Egizia. Due donne al potere

Le due antiche regine egizie hanno così assecondato il volere del padre regnando alla sua morte. Il loro potere però è durato solo tre o quattro anni. Un solo nome per un reame diviso in due. Nefernefeuraton Ankhkeperure era l’appellativo intero delle reggenti egiziane. Un nome che ha creato molti dubbi negli studiosi di egittologia. Gli archeologi infatti per molto tempo hanno creduto di avere a che fare con una sola regina. Invece erano due. La ricerca pubblicata sul sito dell’ateneo ha richiamato non pochi curiosi o solo appassionati.

Fonte foto: Pixabay

L’analisi di reperti ancheologici

Valeriè Angenot ha formulato la sua tesi grazie ad un continuo ed estenuante esame dei pezzi archeologici del periodo. Tutti reperti proveniente dalla tomba del faraone bambino scoperta nel 1922. Nel monumento funerario, infatti c’erano diversi oggetti “preziosi” di proprietà della regina Neferneferuaton.  Alcuni egittologi pensano, che si tratti di Nefertiti. La moglie del faraone Akhenaton. La ricercatrice ha analizzato anche i diversi tratti femminili di statuette e mezzi busto. Lo studio presentato al convegno internazionale annuale dell’American Reserch Center,  lo scorso 14 Aprile ha avuto molto successo.


Approfondimento:

Cosa è l’archeologia?

L’archeologia è la scienza che studia le civiltà e culture del passato. Gli appassionati del settore sono gli archeologi. Un gruppo di uomini che passano la vita ad analizzare frammenti o resti di oggetti del antichi. Grazie ad questa materia l’uomo ha compiuto numerose scoperte. Sia in campo medico, che scientifico.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24