Sondaggi, il nuovo partito di Renzi al 6,1%, la maggior parte provengono dai delusi PD

Sondaggi, il nuovo partito di Renzi al 6,1%, la maggior parte provengono dai delusi PD

 

Cosa dice il sondaggio sul partito di Renzi

Se domani Matteo Renzi decidesse di creare un partito personale, i sondaggi darebbero a questo partito già il 6,1% delle preferenze. A dirlo è un sondaggio che Ipsos ha realizzato per il Corriere e i cui risultati sono stati resi noti anche da Il Fatto Quotidiano.

Il 73% dei voti, cioè 4 voti su 5, arriverebbe direttamente da ex votanti PD. Un ulteriore 8% arriverebbe, invece, da ex votanti di Forza Italia. Della Lega, secondo il sondaggio, nessuno penserebbe di mollare per votare l’ex Premier.

Altra sorpresa è la minima percentuale di votanti del Movimento Cinque Stelle (il 3%) che penserebbe, secondo il sondaggio realizzato per il Corriere della Sera, di lasciare il Movimento per dare il proprio voto a un nuovo partito firmato Matteo Renzi.

Nando Pagnoncelli, che ha realizzato questo sondaggio con la sua società di ricerca Ipsos, ritiene che i dati vadano presi con cautela, perché tutto dipenderà anche dalle strategie dell’ex Premier nel prossimo futuro.

Fonte: Corriere della Sera

Ma Renzi vuole creare il suo partito?

L’ex Premier non ha mai dichiarato ufficialmente di voler creare un partito a suo nome, né ha smentito categoricamente voci simili. La mancata candidatura alle prossime Primarie, l’addio anche del fedelissimo Minniti e una Leopolda con ospiti televisivi (= vedi Paolo Bonolis), fa pensare che Renzi ci stia almeno facendo un pensiero, ma non ci sono fonti certe al riguardo.

Anche gli elettori del PD sembrano non avere un’unica posizione su come agire in vista di Marzo 2019. Sempre secondo Ipsos, il candidato preferito resta il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti (39% delle preferenze), contro l’ex segretario di partito Maurizio Martina (con il 17%).

Gli elettori sono divisi: il 51% vorrebbe ritornare ai valori del passato, il 47% no. Il 60% vorrebbe un’intesa con il Movimento 5 Stelle, il 37% no. In attesa di certezze, si attendono le primarie senza Renzi.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24