Conte e Italia Viva litigano su Ischia

Conte e Italia Viva litigano su Ischia

 

ROMA – Conte e Italia Viva litigano su Ischia. Dopo la tragedia di Casamicciola, travolto da una frana, imperversa la polemica sul condono che venne varata per l’isola di Ischia nel 2018. Tra i primi a ricordare questo provvedimento (che uscì contenuto nel decreto per il ponte di Genova), a poche ore dalla tragedia di Ischia, è stato Angelo Bonelli, leader dei Verdi, che ha puntato il dito contro quel condono ricordando che, tra Casamicciola e Lacco Ameno, arrivarono 6mila richieste di sanatoria per un totale di 13mila abitanti (quindi uno su due, in media, lo avrebbe chiesto). Oggi Giuseppe Conte, presidente del consiglio all’epoca del provvedimento, si è difeso dicendo che non si trattò di un condono. E su di lui sono arrivate parole di sdegno.

A Ischia “c’era un grande impasse: richieste di condono per 27mila abitazioni, circa la metà delle 60mila abitazioni esistenti. Non abbiamo fatto un condono, abbiamo solo chiarito la procedura di semplificazione per dare risposte, esaminare quelle richieste. Ma non era permesso concedere sanatorie in caso di vincolo idrogeologico”, ha chiarito il leader del M5S  intervistato da Lucia Annunziata a ‘Mezz’ora in più’. Quella di Ischia “è una tragedia – ha detto Conte – è un territorio violentato dal dissesto idrogeologico. Nel 2018 ho chiesto a Costa il ‘Proteggi Italia’, piano nazionale con uno stanziamento di 11 miliardi e mezzo da affidare alle Regioni. E’ stata spesa solo una piccolissima parte”.

Conte e Italia Viva litigano su Ischia

“Davanti al disastro di Ischia le dichiarazioni di Conte oggi su Rai3 sono farneticanti. Ha fatto un condono a Ischia, ha chiuso l’Unità di missione sul dissesto e non si vergogna? Eppure 4 anni fa glielo avevamo detto”. Così Matteo Renzi, su Twitter. “Era il 2018: il governo Conte 1 decise di smantellare Italia Sicura, l’Unita’ di Missione contro il dissesto idrogeologico. Varò un vergognoso condono edilizio a Ischia. Matteo Renzi li avvisò: di abusivismo si muore”, twitta Raffaella Paita, presidente del Gruppo Azione-Italia Viva al Senato, commentando il video di intervento in Aula del 2018 in cui Matteo Renzi contestò a Giuseppe Conte la norma sul condono di Ischia.

“La cancellazione dell’unità di missione sul dissesto idrogeologico e il condono su Ischia sono state decisioni folli del governo Conte I, che Matteo Renzi ha denunciato. Oggi Conte le minimizza senza vergogna: che scempio. Vicina alle vittime e ai loro cari”, scrive Elena Bonetti, deputata di Italia Viva, su Twitter.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24