È guerra sul Recovery Fund

È guerra sul Recovery Fund

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.comSegnala a Zazoom - Blog Directory
 

ROMA – È guerra sul Recovery Fund. Ecco cosa ha dichiarato l’ex premier ed ex segretario del Pd, Matteo Renzi (foto), oggi leader di Italia Viva, nell’e-news:

“Il Presidente del Consiglio ha convocato i partiti di maggioranza. Il blitz notturno che avrebbe fatto approvare un documento non condiviso da nessuno e una task force in grado di sostituirsi al Governo e al Parlamento è stato ufficialmente bloccato. Lo avevo chiesto in Parlamento (qui) e oggi sono felice che tutti diano ragione a Italia Viva”.

È guerra sul Recovery Fund

Dunque Renzi vuole Far cadere il governo? “Non ci penso neppure. Ci sono però 846 morti e davanti a questo non si può far finta di niente. Ecco perché diciamo al presidente del Consiglio diamoci una smossa, diamo più fondi alla sanità. Smettiamola con le polemiche e mettiamo a frutto i soldi europei”, ha detto in un’intervista al Tg5. E nell’e-news Renzi ha poi aggiunto:

“Sui temi del “salto di qualità” del governo diremo la nostra al premier con un documento scritto appena ci sarà occasione di incontrarci. Appena consegnato al premier, lo manderemo a tutti gli amici delle Enews. Stiamo facendo una battaglia per le idee, non per le poltrone: all’incontro verranno anche le ministre, che sono pronte a rimettere il mandato, se serve. Perché chi dice che noi facciamo confusione per avere mezza poltrona in più deve prendere atto che noi siamo l’unico partito che è pronto a rinunciare alle poltrone, non a chiederle”.

Intanto si svolgerà domani mattina, alle ore 9, l’incontro a Palazzo Chigi del premier Giuseppe Conte con Renzi e la delegazione di Italia viva. L’incontro si sarebbe dovuto tenere ieri ma è stato rinviato a dopo il ritorno della ministra Teresa Bellanova da Bruxelles.

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Elena De Lellis

Avatar