wall of dolls

Wall of Dolls, il muro di bambole contro la violenza

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Wall of Dolls, il muro di bambole contro la violenza. Alla presenza dell’atleta paralimpica Giusy Versace, l’iniziativa è arrivata a Venezia

Il progetto Wall of Dolls, è nato nel 2013 a Milano (via De Amicis) dalla cantante e conduttrice Jo Squillo; nel giorno dell’8 marzo, la deputata Giusy Versace ha inaugurato anche a Venezia.

Wall Of Dolls è ospite di Ca’ Pesaro – Galleria internazionale d’Arte contemporanea dove vi resterà per un mese

Successivamente diventerà un’istallazione itinerante in altre sede dei Musei Civici veneziani.

La sua realizzazione ha visto il coinvolgimento degli studenti del Liceo artistico statale M. Guggenheim.

Liceali a cui Giusy Versace rivolge parole importanti:

Con le vostre creazioni siete riusciti a far comprendere in pieno il significato di Wall of Dolls; un muro che ricorda le donne uccise, le vittime di violenza e quelle che hanno denunciato i soprusi subiti.

We are not Dolls ogni bambola rappresenta una vittima, una voce, una donna e il muro nasce proprio per dire con forza #NoAllaViolenzaSulleDonne.

Voglio ringraziare tutti coloro che ne hanno permesso la realizzazione: dalla Fondazione Musei Civici di Venezia, al Comune, agli studenti del Liceo e al Dipartimento Servizi Educativi dei Musei Civici.

All’inaugurazione di Wall of Dolls sono intervenuti anche la presidente del consiglio comunale, Ermelinda Damiano e l’assessore comunale al Bilancio, Michele Zuin.

Presenti anche la presidente della Fondazione Musei Civici Maria Cristina Gribaudi e Piero Rosa Salva, presidente di Venicemarathon e amministratore unico di Ve.La S.p.a.

Wall of Dolls, un progetto di donne, fatto da donne per le donne

Il progetto di Jo Squillo e Giusy Versace, nel 2016 è diventato un docu-film che fu proiettato alla Festa del Cinema nel 2016.

Un documentario attraverso cui si è raccontata l’attività svolta al Muro delle Bambole con un messaggio chiaro: solo un cambio culturale può fermare il Femminicidio.

 

 

 

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.