Abbonamento Full Self-Driving di Tesla arriverà nel 2021

Abbonamento Full Self-Driving di Tesla arriverà nel 2021

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.comSegnala a Zazoom - Blog Directory
 

Elon Musk con Tesla si sforza di offrire sempre servizi particolari e “atipici”. O per meglio dire, prova ad anticipare i tempi delle cose. Parliamo, questa volta del Full Self Driving, che approfondiremo tra qualche minuto. Tesla sta restringendo il periodo di tempo per l’implementazione dell’abbonamento Full Self-Driving. Elon Musk ha detto ai follower di Twitter che il pacchetto pay-per-month dovrebbe arrivare all’inizio del prossimo anno. In teoria, potresti aggiungere le funzionalità autonome (attualmente semi-autonome) senza un forte costo iniziale nel giro di pochi mesi.

Potresti non voler pianificare il tuo programma in base a tale orario. Tesla in precedenza sperava di offrire un abbonamento completo a guida autonoma entro la fine del 2020. Questo, però, forse anche a causa del Covid-19 non sta accadendo.

Abbonamento Full Self-Driving Tesla: che cos’è e come funziona?

Ogni volta che arriva il piano mensile, potrebbe essere la chiave per aumentare l’adozione. Se noleggi la tua Tesla, potresti non dover pagare tanto per utilizzare la guida autonoma completa per la vita utile del tuo veicolo elettrico. Potrebbe anche darti l’opportunità di provare le funzionalità per tutto il tempo che desideri senza impegnarti in un acquisto completo. È sicuro dire che il solito prezzo di 10.000 di dollari (al momento della stesura di questo articolo) è scoraggiante se non sei particolarmente interessato alla tecnologia.

Si tratterebbe di un abbonamento per l’utilizzo di una guida autonoma completa. Molto probabilmente lo conosci con il nome di Tesla Autopilot, già menzionato nei mesi e negli anni scorsi. Ma di che si tratta? È un software compatibile con tutti i veicoli Tesla. Chissà e Elon Musk potrebbe offrire il servizio anche su auto elettriche di altri marchi. Potrebbe lasciare il Full Self-Driving un’esclusiva dei veicoli delle sue aziende, oppure dividere gli introiti degli abbonamenti e farlo installare anche su altri veicoli.

Via

Fonte immagine copertina: Engadget

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Francesco Menna

Avatar
Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com