Tesla: arriva il camion elettrico con autonomia da 800 km

Elon Musk ha svelato il nuovo veicolo elettrico di Tesla, un camion che può viaggiare per 800 km con una sola carica.

Ha guidato lui stesso questo camion in un hangar dell’aeroporto in California prima di consegnarlo per l’apparizione in pubblico di giovedì sera, completa di luci rosse e accompagnamento con chitarra.

L’imprenditore miliardario ha detto che il camion può arrivare a poco più di 100 km/h a pieno carico e ha affermato che potrebbe fare da zero a 100 all’ora in cinque secondi.

È l’ultimo passo nel tentativo di Musk di rivoluzionare il trasporto con veicoli ecologici, con gli autocarri che rappresentano circa un quarto delle emissioni di gas serra legate ai trasporti negli Stati Uniti.

Portando l’esempio al nostro paese, basta immaginare tutti quei tir che si vedono in autostrada alle luci dell’alba che attualmente vanno a gasolio. Se fossero convertiti a motorizzazioni elettriche, ci sarebbe una riduzione molto drastica di emissioni.

Già un po’ di mesi fa, in Svezia, fu presentato un autocarro dotato di antenne (a mo di filobus), che in città camminava con il diesel, ma in autostrada poteva agganciare le antenne a dei fili elettrici che permettevano al veicolo di camminare elettricamente, come se fosse un treno, o un tram.

Il camion Tesla in produzione dal 2019

Il camion è previsto per la produzione nel mese di maggio del 2019, ha annunciato Elon Musk.

Quest’ultimo ha anche svelato un prototipo di una nuova auto sportiva roadster durante la presentazione, che ha un’autonomia di 1.000 km e raggiunge una velocità massima di 400 km/h con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 1.9 secondi.

La Tesla, inoltre, sta anche lavorando ad un pickup elettrico e ad un SUV a basso costo.

Vedremo cosa avrà in serbo per la mobilità ecologica.

Fonte