Altero Mattioli

Altero Mattioli muore in un incidente stradale a Capalbio

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

L’ex Ministro  e attuale Senatore della Repubblica, Altero Matteoli è morto in un incidente stradale avvenuto oggi sulla via Aurelia all’altezza di Capalbio. Aveva 77 anni.  Matteoli era stato estratto dalle lamiere dell’auto in fin di vita ed è morto poco dopo.

L’incidente mortale

Stando alle prime ricostruzioni deiVigili del Fuoco, Altero Mattioli viaggiava da solo su una Bmw quando in località Il Giardino a Capalbio, non lontano da Ansedonia (Grosseto), c’è stato lo scontro frontale con una Nissan con a bordo un uomo e una donna, rimasti entrambi feriti.
Il conducente della Nissan è stato poi trasferito all’ospedale di Grosseto. Le sue condizioni sarebbero gravi.
La donna è stata portata con l’elisoccorso all’ospedale di Siena.
Le condizioni dell’ex Ministro dei trasporti sono subito apparse gravi. E’ stato estratto in fin di vita dalla sua Bmw, ma tutti i tentativi per rianimarlo si sono rivelati inutili.
Per un crudele scherzo del destino, Mattioli è morto proprio su quella strada che voleva cambiare.
Più volte aveva deCresciurnunciato i “pericoli degli incroci a raso” che costellano quei quasi 90 chilometri di strada. Per questo si era battuto a lungo per la costruzione di un’autostrada che collegasse Livorno e Civitavecchia.
Proprio quell’autostrada mancata gli è costata la vita.

Altero Mattioli: una vita in politica

Cresciuto politicamente nel Movimento Sociale Italiano, Altero Mattioli entrato in Parlamento per la prima volta nel 1983. E’ stato Ministro dell’Ambiente dal 1994 al 1195 e Ministro delle Infrastrutture tra il 2001 e il 2006.
Ha ricoperto anche il ruolo di sindaco di Orbetello tra il 2006 e il 2011. Attualmente ricopriva il ruolo di Senatore della Repubblica con Forza Italia.
A dare la notizia della scomparsa dell’ex Ministro a Palazzo Chigi è stato il sindaco di Catania Enzo Bianco, durante la cerimonia della firma tra Governo e sindaci di 93 progetti per la riqualificazione delle periferie delle città.

VAI

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24