Bimba di un anno morta in auto: dimenticata dalla madre

Cagliari: minore investito sulle strisce pedonali

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Minorenne investita sulle strisce pedonali

A Cagliari ennesimo episodio sulle strade cittadine, divenute ormai davvero molto pericolose. Una vera giungla dove troppo spesso accadono incidenti o avvenimenti di estrema pericolosità. Stavolta una ragazzina è stata investita addirittura sulle strisce pedonali. Tutti questi episodi purtroppo nascono da una serie di fattori di varia natura. Tra questi ad esempio, l’incuria esagerata durante la guida da parte degli automobilisti, e la condizione non proprio ottimale (per utilizzare un eufemismo) delle strade e del manto.

La dinamica dell’incidente

La minore è  stata investita in viale Guglielmo Marconi, nella parte più vicina alla via San Benedetto. La 15enne era appena scesa dall’auto della madre. Mentre si apprestava ad attraversare la strada, utilizzando e strisce pedonali, è stata investita da un’autovettura. La stessa, un’Opel Astra, era condotta da un ragazzo di 21 anni di Quartu Sant’Elena, che per motivi ancora da accertare non si è fermato prima delle strisce presenti sulla carreggiata. Viale Marconi si conferma una delle strade più pericolose non solo della città, ma da un sondaggio di alcuni anni fa, addirittura dell’intera penisola. Ciò significa che molto probabilmente, questa strada che collega Cagliari con Quartu e altri centri abitati importanti, non è sicura e andrebbe di certo rivista e sistemata per renderla tale.

La minore e stata ricoverata e si trova in prognosi riservata

Sul posto si sono portati i vigili  urbani di Cagliari, per effettuare i rilievi del caso e dirigere il traffico. L’incidente infatti è avvenuto domenica intorno alle 18, momento nel quale il traffico è abbastanza sostenuto. Sul posto è intervenuto il personale del 118 che ha apportato alla ragazzina i primi soccorsi utili. Dopo è stata trasportata presso il nosocomio cagliaritano del Brotzu. Al momento la minore è stata dichiarata dai medici fuori pericolo di vita, ma viene tenuta comunque in prognosi riservata.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24