Animali Fantastici

Animali Fantastici 3 dice addio a Johnny Depp

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Che questo 2020 sia un anno nefasto è appurato, e nemmeno la giustizia è scampata dalle cronache negative, mostrando il suo lato peggiore. Cos’è dunque successo all’attore pluripremiato Johnny Depp, in ballo per la causa contro l’ex moglie Amber Heard e la rivista The Sun? Dovremo davvero dire addio ad uno strepitoso Grindelwald in Animali Fantastici?

Animali Fantastici 3: moriremo almeno un pochino?

Con questa citazione presa da una delle battute finali del primo film, annunciamo il triste esito della causa in cui l’attore Johnny era immerso. Grazie al periodico The Sun una immeritata infamia lo perseguiva da tempo, e tutto per “dicerie”. inoltre, si aggiunse la causa per molestie della Ex moglie, rivelatasi una colossale bugia. Il martelletto è caduto in favore della donna e della rivista, nonostante le molteplici prove di molestie e percosse nei confronti dell’attore stesso.

Ma oltre al danno la beffa: Warner Bros ha così deciso di togliere Johnny dalla loro immagine, licenziandolo dal ruolo di uno dei più potenti maghi oscuri della storia del fantasy moderno. Grindelwald, dunque, come lo abbiamo sempre visto, non esisterà più. Non è chiaro se sostituiranno l’attore o, alla peggio, sospenderanno i film, ma una cosa è certa. Johnny Depp era ed è innocente, e a dirlo non sono le pretese dei fan, ma lo dicono i fatti. Fatti portati alla luce, con prove telefoniche, percosse visive sul corpo dell’attore e i racconti dei suoi amici più stretti, nonché di David Yates ( regista del film ) e della scrittrice J.K Rowling, ideatrice di questo universo.

Johnny e le controversie con The Sun

La rivista The Sun, un periodico popolare nel Regno Unito, dichiarò in un articolo di come Johnny Depp fosse stato più volte “carnefice” di atti violenti, additandolo con l’appellativo di “wifebeater” ( picchiatore di moglie ). Uno scandalo, che subito saltò all’occhio e fu immediatamente contrastato dall’attore, difendendosi a spada tratta e anzi, iniziando la sua causa sia contro la diceria e l’infangamento prodotta, sia contro l’Ex moglie Amber, che più volte lo ha seviziato. Ma nonostante le prove, nonostante la pazienza, e nonostante che Johnny rallentò la causa pur di non fermare le riprese del secondo film della saga ( Animali Fantastici: i crimini di Grindelwad ), la giustizia britannica gli ha elargito uno schiaffo bello grosso in pieno viso, e la Warner Bros sembra avergli semplicemente aperto la porta. Ma l’invito ad andarsene è stato preso con estrema cavalleria, dato che l’attore ha chinato il capo, ed è uscito di scena.

La lettera ai fantastici fan

Prima di concludersi del tutto la giornata, l’attore ha lasciato sul suo profilo Instagram una lettera a tutti i fan, lasciandoci con una promessa:

“ Alla luce dei eventi recenti, vorrei fare il seguente breve comunicato. Per prima cosa vorrei ringraziare tutte le persone che mi hanno donato il loro sostegno e lealtà. Sono stato colpito e commosso dai vostri numerosi messaggi di affetto e preoccupazione, in particolare negli ultimi giorni. La seconda cosa che voglio sappiate è che mi è stato chiesto di rinunciare al mio ruolo di Grinderwald dalla Warner Bros. Ho rispettato e sono stato d’accordo con quella richiesta. La sentenza surreale della corta ne Regno Unito non cambierà la mia lotta per dire la verità e confermo che voglio fare appello. Rimango determinato nel dimostrare che le insinuazioni fatte contro di me sono false. La mia vita e la mia carriera non verranno definite da questo momento”.

Gli insegnamenti della Rowling

Curioso come l’attore sia vittima di bugie e menzogne, e come queste si ricolleghino così bene alle trame di Harry Potter. Tutti conosciamo le avventure di questo mago, molti di noi ci sono cresciuti ( me compresa ) con i suoi libri e i film. E come tutti noi fan sappiamo, come la Rowling ci ha spesso insegnato, le scelte sono importanti nella vita. Una delle più belle frasi di Silente recita Sono le scelte che facciamo, Harry, che dimostrano quel che siamo veramente, molto più delle nostre capacità ”. Johnny ha deciso di rivelare al mondo cosa gli stava accadendo, eppure sembra essere stato punito per questo. La sua ansia, il suo dolore, gettato al vento in un tribunale. Ma Harry Potter ci insegna che l’amore vince su ogni cosa, e speriamo che tutto l’affetto dei suoi amici, dei suoi cari e dei fan, possa proteggerlo.

La fine di Animali Fantastici?

Non sappiamo cosa riserva il futuro di Animali Fantastici o della carriera dell’attore, ma una cosa è certa:la verità viene sempre a galla. Avrà fatto bene la Warner Bros a prendere questa decisione? I social già si stanno riempiendo di hashtag in favore dell’attore, e molti sono contro la società cinematografica.

 

fonte foto: qui

Potrebbe anche interessarti: The Witcher 2

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24