Attacco hacker internazionale, anche l’Italia presa di mira

Un maxi attacco hacker, sferrato a mezzo mondo. Questo è quanto sta accadendo a diverse aziende e organizzazioni. A riportarlo è la Bbc, dichiarando quanto sta accadendo in Gran Bretagna, dove gli ospedali sono nel panico per l’attacco.

Sullo schermo dei computer presi di mira, compare una scritta, nella quale si richiede il pagamento di un riscatto di 300 dollari per ogni accesso liberato.

I responsabili dell’attacco hacker vogliono il riscatto in bitcoin

Il riscatto, spiegano gli artefici dell’attacco  hacker, dovrà essere effettuato tramite Bitcoin, ovvero quella che è considerata la moneta del futuro.

Giungono notizie dell’attacco dalla Russia, Spagna, Ucraina e Portogallo, oltre appunto al Regno Unito. Negli ultimi minuti, l’attacco ha interessato anche altri Paesi extra europei, tra cui la Cina, Taiwan, gli Usa e il Vietnam.

Non si sa bene chi siano i responsabili, ma dato che i file sono inaccessibili in seguito all’attacco, molte attività hanno iniziato a pagare, per ripristinare i lavori. Nel frattempo, le autorità si sono attivate per identificare i responsabili.

Immagine da La stampa

Via