Azzolina e la continuità didattica in emergenza coronavirus

Azzolina e la continuità didattica: “Solo commissari interni agli esami di stato”

intopic.it feedelissimo.com  
 

ROMA – Azzolina vuole garantire la continuità didattica in emergenza coronavirus. Sia per quanto riguarda gli esami di stato, sia in riferimento alle lezioni, che continueranno a essere tenute on line.

Ieri pomeriggio, giovedì 26 marzo, a partire dalle 15,30 la Ministra dell’istruzione ha svolto in Assemblea un’informativa sulle iniziative concernenti la prosecuzione dell’anno scolastico corrente, in relazione all’emergenza sanitaria da Covid 19. La seduta è stata trasmessa in diretta dalla Rai, a cura di Rai Parlamento, e sui canali del Senato, nonché in diretta Facebook. Vediamo cos’è successo.

Azzolina e la continuità didattica in emergenza coronavirus

Riassumendo. Oggi la Ministra dell’istruzione, Lucia Azzolina, ha parlato un po’ di tutto, dalla didattica a distanza (da lei fortemente difesa) fino all’importanza di veicolare informazioni ufficiali e verificate anziché le solite, odiose fake news. Poi sui social ha voluto approfondire soprattutto la questione degli esami di maturità:

“Sugli esami di stato serve buon senso – ha scritto l’esponente del M5S – Come detto oggi in Senato, sono convinta che la soluzione migliore sia quella di avere una commissione esaminatrice formata da soli membri interni, più un presidente esterno. Solo per quest’anno quindi, a parte il presidente che resta esterno, proporrò una commissione di 6 commissari tutti interni, invece di averne 3 interni e 3 esterni”.

Esami di stato senza commissari esterni

Quindi la situazione andrebbe delineandosi con chiarezza. Per l’anno scolastico 2019/2020, relativamente agli esami di stato, non dovrebbero esserci commissari esterni:

“Così facendo – spiega Azzolina – i professori che in queste settimane stanno seguendo i ragazzi potranno valutare gli esiti delle prove con la piena consapevolezza della preparazione effettivamente svolta. Allo stesso tempo, un presidente esterno si potrà fare garante della regolarità dell’intero percorso d’esame. È una situazione molto difficile per tutti, per i maturandi in particolare. A loro dico: vi aggiornerò sui provvedimenti che decideremo di prendere. Tutta la scuola è con voi, non siete soli”.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 

Autore dell'articolo: Elena De Lellis

Avatar