espulso dal gruppo Lega

Beschin espulso dal gruppo Lega per razzismo

 
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me

Aveva criticato una modella senegalese. Beschin espulso dal gruppo Lega

Daniele Beschin, consigliere di Arzignano (provincia di Vicenza) e coordinatore provinciale di Forza Nuova, è stato espulso dal gruppo Lega. Beschin è finito sotto accusa per alcune frasi su Facebook sull'”italianità” della modella 18enne Maty Fall Diba, nata in Senegal e trasferitasi a 9anni in Italia, comparsa sulla copertina di Vogue Italia. Fall Diba ha chiuso l’ultima sfilata di Valentino e poi è finita sulla copertina della nota rivista di moda, immortalata con la scritta “Italia” tra le braccia.

E proprio da questa scritta nasce la polemica, con le dichiarazioni di Beschin. Il consigliere comunale ha commentato sui social le parole del sindaco di Chiampo, Matteo Macilotti, che si era detto orgoglioso del traguardo raggiunto dalla giovane modella. Beschin commenta allora quel post su Facebook: “Una gran bella ragazza. Da lì a dire che è una bellezza tutta italiana ce ne passa”. Già, perché per lui “una chiampese doc è una ragazza solare, bianca”.

Beschin si difende dalla accusa di razzismo

Da queste parole è nata la polemica, resa nota dallo stesso Beschin, il quale ha affermato di essere stato vittima di “giochi di palazzo e per delle guerre fratricide interne alla Lega che non mi riguardano, però – ribadisce – di razzismo nelle mie parole non c’era nulla“. “Sono sorpreso e anche amareggiato – afferma il consigliere – nel constatare come le mie parole siano state volutamente fraintese e strumentalizzate. Il mio commento era riferito solo a dei canoni di bellezza e non al fatto che la bellissima Mati sia una ragazza italiana, fatto indiscutibile“.

Fonte Immagine: Vogue

Please follow and like us:
Pin Share
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *