Clamorosa protesta

Clamorosa protesta dei genoani sugli spalti del Ferraris

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Domenica è andata in scena una clamorosa protesta, protagonisti i tifosi genoani. Prima della partita delle ore 15 contro il Cagliari, i supporters, in particolare quelli della gradinata Nord, hanno organizzato una protesta contro il presidente Enrico Preziosi. Tutto lo stadio ha esposto dei cartelli con su scritto “VATTENE“, indirizzati proprio al presidente. Il tutto era stato già preannunciato nei giorni scorsi, dagli stessi tifosi organizzati della gradinata nord, che con un comunicato avevano fatto conoscere le loro intenzioni. Gli stessi tifosi si dissociano in maniera netta dal presidente, definito una persona losca che non ha nulla a che fare con Genova.

Clamorosa protesta dei tifosi del Genoa

I colori rossoblu, secondo i tifosi vanno sempre rispettati e onorati. Gli stessi tifosi hanno detto in maniera palese, che loro saranno sempre con il Genoa ma mai con Preziosi. Insomma un presa di posizione netta, contro chi secondo loro sta rovinando, non solo la squadra ma il buon nome del club. Il primo nato in Italia, le azioni di protesta comunque non si limiteranno a quelle di questa settimana. Bensì continueranno senza soluzione di continuità,  poi probabilmente per tutto il campionato. Intanto ieri Il Genoa ha ripreso il cammino vincendo 1-0 contro il Cagliari, grazie ad un gol di Pandev. Partita comunque sofferta, visto che anche il Cagliari ha avuto le sue buone occasioni, e ha preso anche una traversa clamorosa con Radja Nainggolan.

Preziosi con le Spalle al muro

Adesso il presidente Preziosi si trova praticamente con le spalle al muro. Ha tutto il popolo genoano contro. Lui stesso nel recente passato aveva dichiarato di voler vendere il club; probabilmente non ha trovato acquirenti che hanno presentato un’offerta particolarmente interessante, e quindi al momento ha dovuto mantenere la proprietà. I tifosi comunque continuano a spingere per la cessione del club da parte del presidente è proprietario della azienda di giocattoli Giochi Preziosi. Insomma staremo a vedere.

Fonte Foto: calcionews24it

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24