Derby pazza Inter in scena a San Siro determinante il gol di Brozovic per la vittoria

 

Un derby trionfale per gli uomini di Conte che adesso credono nello scudetto.

L’Inter balza in testa trionfa in un derby che resterà nella storia, una vittoria incredibile quella dei nerazzurri nel derby. Nemmeno il più ottimista dei tifosi poteva immaginare un finale simile. Sotto di due reti in 45 minuti il Milan è andato al tappeto. Quattro goal tutti di notevole fattura che regalano all’Inter la vetta della classifica. Juve raggiunta ed una prova di forza di carattere incredibile. Una partita spettacolare ricca di emozioni che potrebbe rappresentare la svolta della stagione interista.

Conte ha trasmesso carattere e la squadra ha recepito. In un primo tempo anonimo ha saputo limitare i danni per poi colpire al momento giusto. Un trionfo che adesso permette alla squadra di credere nel titolo. Niente più alibi con Lukaku che ha dimostrato di essere un leader in una squadra che sa quello che vuole come ottenerlo.  Un derby che nessuno in casa interista dimenticherà mai. Il diavolo è al tappeto ed il campionato più vivo che mai. Sarà una lunga fino a maggio, lo scudetto si deciderà per una questione di pochi punti. La Juve ha un avversario credibile affamato e pronto ad approfittare di ogni piccola titubanza.

Inter balza in testa
Fonte foto:Profilo Facebook Inter

L’Inter balza in testa: il mercato di gennaio sarà decisivo.

La stagione è entrata nel vivo e l’Inter ha risposto presente dando spettacolo e convincendo. A breve ricomincerà l’impegno europeo ed i prossimi saranno i mesi decisivi. Il periodo degli infortuni è alle spalle. A risultare decisivi potrebbero essere gli acquisti di gennaio uno su tutti Eriksen. Un suo inserimento molto rapido potrebbe risultare decisivo per permettere a Conte di ruotare il centrocampo e gestire le energie. Quando l’intensità cala i nerazzurri diventano una squadra normale , vulnerabile e prevedibile. La prossima sfida contro la Lazio all’Olimpico potrebbe essere quella decisiva per consacrare i nerazzurri come pretendenti al titolo all’occhio delle rivali. Cr7 è avvertito allo scontro frontale del primo marzo non manca molto.

 

 

 

 

 

Fonte foto copertina: Profilo Facebook Inter

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24