Borsa Italiana oggi settembre 2019

Borsa di Milano oggi 19 gennaio 2023

 

MILANO – Borsa di Milano oggi 19 gennaio 2023. I primi scambi in Piazza Affari confermano l’avvio leggermente negativo: l’indice Ftse Mib scende dello 0,3%, con i mercati europei sulla stessa linea che pagano i dati macroeconomici di ieri degli Stati Uniti generalmente peggiori delle stime e attendono i verbali dell’ultima riunione della Bce. Con il gas che resta in lieve crescita sui 63 euro e lo spread Btp-Bund tranquillo sui 172 punti base, in Borsa a Milano pesante Tenaris che cede tre punti percentuali. Questo, quindi, è l’andamento Borsa Milano.

Borsa di Milano oggi 19 gennaio 2023 e spread

La debolezza del petrolio pesa anche su Eni (-1%), con Snam che cede l’1,3% nella giornata tra l’altro della presentazione del Piano strategico 2022-2026 con investimenti totali in crescita del 23% a 10 miliardi. Forte invece Tim, in crescita dell’1,5% a 0,26 euro dopo il Cda e in attesa di novità sulla rete. La Borsa di Milano oggi, dunque, riporta questi dati. Tensione sui titoli di Stato europei dopo l’intervento della presidente della Bce Christine Lagarde al World economic Forum di Davos e la diffusione deli verbali dell’ultima seduta della Bce. Lo spread tra Btp e Bund tedeschi a 10 anni è salito al 177 punti base rispetto ai 173 dell’avvio e un brevissimo passaggio in corso di seduta sotto quota 170 ‘basis point’.

Come ha chiuso la Borsa di Milano oggi?

Vediamo ora come vanno i mercati internazionali dopo aver visto l’indice Borsa Milano oggi. Wall Street apre negativa. Il Dow Jones perde lo 0,57% a 33.111,70 punti, il Nasdaq cede lo 0,49% a 10.904,85 punti mentre lo S&P 500 lascia sul terreno lo 0,50% a 3.909,49 punti. Per quanto riguarda, invece, le borse europee, Madrid perde l’1,8%, mentre Parigi e Francoforte cedono l’1,7%.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24