Borsa Italiana oggi 03 febbraio 2020

Borsa Milano cauta (+0,3%): sprint Diasorin, giù Banca Generali

 

MILANO – Borsa Milano cauta nel rialzo al traguardo di metà seduta, con l’indice Ftse Mib in crescita dello 0,3% a 22.596 punti. Piuttosto in sordina gli scambi, per 700 milioni di euro di controvalore, in una giornata di ponte festivo, anche se domani la Borsa resterà aperta. In calo a 209,5 punti il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi, con il rendimento annuo italiano in rialzo di 4,7 punti al 4,2%. Sprint di Diasorin (+4,22%), spinta dalla raccomandazione d’acquisto di Exane Bnp sull’onda lunga dei conti dei 9 mesi presentati lo scorso 27 ottobre. Bene anche Amplifon (+3,61%), spinta dagli analisti di Banca Akros all’indomani dei conti di mercoledì scorso. Acquisti su Campari (+2,31%), che ha annunciato l’acquisizione di una quota iniziale del 70% in Wilderness Trail Distillery.

Borsa Milano cauta (+0,3%): sprint Diasorin, giù Banca Generali

Proseguono anche gli acquisti di Unicredit (+1,91%, sull’onda lunga dei conti della scorsa settimana. Seguono Bper (+0,92%) e Intesa (+0,88%), cauta Banco Bpm (+0,1%), più brillante invece Mps (+1,03%), nell’ultimo giorno utile per l’esercizio dei diritti sull’aumento di capitale da 2,5 miliardi di euro. Pesano Banca Generali (-2,41%) e Moncler (-1,17%), oggetto di prese di beneficio ormai da 3 sedute dopo i conti di mercoledì scorso. Più contenuto il caldo di Terna (-1%), Ferrari (-0,48%), Stellantis (-0,47%) e Iveco (-0,33%). Poco mossa Eni (-0,2%), con il greggio in calo (Wti -1,5% a 86,58 dollari al barile) insieme al gas (-9,98% a 125,4 euro al MWh ad Amsterdam). Sprint di Saras (+8,63%) tra i titoli a minor capitalizzazione , sull’onda lunga dei conti presentati venerdì. Sotto pressione Biesse (-9,59%) e la Lazio (-1,9%).

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24