Borsa Italiana oggi 02 marzo 2020

Borsa Milano chiude a +2,10% con spinta trimestrali

 
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me

MILANO – La Borsa di Milano chiude la seduta a +2,10%, dunque in forte rialzo con la spinta delle trimestrali. Il Ftse Mib segna, come detto, un +2,10% a 21.932 punti. Ieri a Piazza Affari sugli scudi Nexi e Unicredit (+7,6%), con la banca guidata da Andrea Orcel che ha chiuso il suo miglior semestre degli ultimi dieci anni. Lo spread tra Btp e Bund si attesta a 238 punti, con il rendimento del decennale italiano che sale di 10 punti al 3,33%. Corre Saipem (+3,5%) che riduce la perdita e torna alla redditività operativa. Bene anche Iveco (+4,7%) e Tim (+1,2%). Tra le banche si mette in mostra Banco Bpm (+2,2%) che marcia in positivo insieme a Mps (+0,7%), Bper (+0,5%) e Intesa (+0,2%).

Borsa Milano chiude a +2,10% con spinta trimestrali

In rialzo il settore dell’energia con il prezzo del petrolio in aumento. Eni guadagna l’1% e Tenaris l’1,7%. Positiva Snam (+0,1%), con i ricavi del primo semestre che superano 1,5 miliardi di euro. Non brinda Campari (-1,1%), nonostante la crescita a doppia cifra dei conti. In fondo al listino principale Diasorin (-2,3%). Male anche Italgas (-1,8%), dopo le performance positive delle precedenti sedute, e Pirelli (-1,4%). Lo spread tra Btp e Bund si attesta a 238 punti, con il rendimento del decennale italiano che sale di 10 punti al 3,33%.

Please follow and like us:
Pin Share
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *