Borsa Italiana oggi 02 marzo 2020

Borsa Milano incerta con Europa, positive Eni e Tim

 

MILANO – Borsa Milano incerta con Europa. Proprio così. Piazza Affari nei primi scambi conferma il suo avvio incerto in linea con le altre Borse europee, che sembrano attendere le decisioni della prossima settimana della Bce. A Milano l’indice Ftse Mib ondeggia attorno alla parità, mentre Francoforte ed Amsterdam cedono lo 0,4%. Piatte Madrid e Londra, in rialzo dello 0,2% Parigi.

In Piazza Affari corre Saipem dopo la sottoscrizione del contratto da 4,5 miliardi di dollari in Qatar, seguita da Tim ed Eni che, tra le altre, crescono di oltre un punto percentuale. Debole Enel che cede l’1%, con i diritti sull’aumento Mps in calo del 3% a quota 0,86. Sempre di qualche frazione sopra i due euro stabiliti dall’operazione di ricapitalizzazione il titolo azionario della banca.

Borsa Milano incerta con Europa, positive Eni e Tim

Mercati azionari del Vecchio continente in generale lieve ribasso in avvio di seduta: Londra ha aperto con un calo dello 0,3%, con Parigi in aumento dello 0,1% e Francoforte in ribasso dello 0,4%. In calo dello 0,5% Amsterdam e dello 0,2% Madrid.

Vediamo infine i dati relativi allo spread tra Btp e Bund, che chiude in lieve calo a 239 punti, rispetto ai 240 punti della chiusura di ieri. Il rendimento del decennale italiano sale di 8 punti base al 4,76%.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24