bugatti festeggia 110 anni

Bugatti festeggia 110 anni con un’edizione limitata

intopic.it feedelissimo.com  
 

Bugatti festeggia 110 anni. Un anniversario importante che la casa automobilistica festeggia con la serie limitata Chiron 110 ans Bugatti

Stephan Winkelmann, presidente di Bugatti festeggia 110 anni affermando:

Vogliamo sottolineare la nostra origine e le nostre radici francesi a Molsheim.

La cittadina della regione francese dell’Alsazia, è un elemento essenziale nella storia del marchio Bugatti.

Il Tricolore francese infatti decora la “110 ans Bugatti” con i suoi blu, bianco e rosso presente sia nel corpo che gli interni in diversi punti e si armonizza perfettamente con lo straordinario modello di Chiron Sport.

Bugatti festeggia 110 anni, le caratteristiche della Chiron 110 ans

Il corpo e la parte anteriore sono realizzati in fibra di carbonio.

La vernice opaca Steel Blue, nella parte posteriore dell’auto, è realizzata attraverso un processo complesso,ed ha una lucentezza  che ricorda l’acciaio laminato a caldo.

La tipica linea Bugatti, la “C” dominante che circonda l’abitacolo, è anch’essa verniciata in acciaio blu.

La parte frontale è ancora realizzata in fibra di carbonio a vista in Steel Blue Carbon, un colore opaco che suggerisce l’acciaio.

Lo schema cromatico bicolore ricorda a sua volta i modelli storici: negli anni 20 infatti questo tipo di verniciatura era un segno di lusso ed esclusività, mentre ora indica un carattere sportivo e un’elevata competenza tecnologica.

La 110 ans con cui Bugatti festeggia 110 anni, ha il tetto Sky View composto da due pannelli fissi in vetro sopra i sedili del guidatore e del passeggero: una caratteristica standard voluta per l’edizione speciale

Questi pannelli sono caratterizzati da una struttura laminata di nuova concezione con vetro sottile e quattro strati intermedi.

Non finisce qui: esclusivi anche gli interni realizzati a mano. Il tricolore francese è presente anche nei due poggiatesta e gli schienali dei sedili sportivi, decorati da ricami di alta qualità.

Fibra di carbonio che è presente anche sulla navicella, sul volante, sul piantone dello sterzo e sui rivestimenti dei sedili. L’interno è rivestito in morbida pelle Deep Blue.

I rivestimenti delle portiere, i lati e le aree dei sedili dei sedili sportivi sono rivestiti in Alcantara.

Infine, un’altra caratteristica speciale che testimonia l’elevato livello di artigianalità è un medaglione predisposto nello spazio di stivaggio della consolle centrale, realizzato in argento massiccio con inserti in smalto.

Articoli simili: mercato automobilistico 2019

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Avatar
Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.