Calenda sui Ballottaggi: "Letta faccia il campo largo, noi altra strada"

Calenda sui ballottaggi: “Letta faccia il campo largo, noi altra strada”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

ROMA – Calenda sui ballottaggi è stato molto chiaro: “Letta il ‘campo largo’ lo deve con i 5 Stelle è il suo progetto e va benissimo così noi facciamo un’altra strada cercando di recuperare non solo il voto di sinistra ma anche di centrodestra. I nostri candidati sono andati tutti in doppia cifra ed erano iscritti ad Azione a + Europa e guardano i flussi i voti vengono metà dal centrosinistra e metà dal centrodestra, ed è quello che faremo”.

Queste parole l’ex ministro dello sviluppo economico, leader di Azione, le ha pronunciate su Sky TG24,  ospite di ‘Buongiorno’. “Il centrodestra ha un problema enorme sia di classe dirigente che di presenza ovunque di scorie fascistoidi, di Italexit, No Vax e questo è un problema enorme. Io suggerisco al centrodestra di fare una riflessione sulla qualità dei loro candidati”, ha poi aggiunto Calenda.

Calenda sui ballottaggi: “Letta faccia il campo largo, noi altra strada”

Chiuse le urne ieri sera alle ore 23, e con i dati disponibili di 39 comuni su 59, l’affluenza ai ballottaggi e’ stata pari al 40,31%. Al primo turno negli stessi comuni fu al 53,67%. A Cuneo l’affluenza, dato definitivo, è stata del 42%, a Parma del 39% e a Verona (dove ha vinto l’ex calciatore Damiano Tommasi) del 46%.

Il dato definitivo dell’affluenza alle ore 19 per il voto dei 59 comuni al ballottaggio seguiti dal sito del Viminale (mancano quelli delle regioni a statuto speciale) era invece del 29,44%, in calo rispetto al primo turno (38,46%).

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24