Samuel Eto’o perde la testa: preso a calci un tifoso al Mondiale!

 

Samuel Eto’o, presidente della Federazione del Camerun, perde letteralmente la testa dopo Brasile-Corea del Sud. L’ex attaccante dell’Inter all’uscita dallo stadio 974 è stato fermato da alcuni tifosi per selfie ed autografi. Poi uno youtuber algerino si è avvicinato a lui con la sua videocamera probabilmente dicendogli qualcosa che ha fatto scattare l’ex Inter.

La reazione di Eto’o

Samuel Eto’o, presidente della Federcalcio camerunese prima ha risposto alzando i toni della conversazione, poi ha perso il controllo della situazione inseguendo il ragazzo, strappandogli la telecamera e prendendolo a calci. Tutto sotto gli occhi attoniti di numerose persone, alcune delle quali sono intervenute per fermare Eto’o mentre altre hanno ripreso la scena e poi pubblicato le immagini di quanto accaduto sui social. Davvero un brutto gesto quello di Eto’o che è anche ambasciatore del torneo. Sicuramente seguiranno delle scuse, ma il gesto rimane. Il Camerun dopo il caso Onana si trova a fronteggiare una nuova polemica.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Milano