Comfort LAB Politecnico di Torino e Città Studi consolidano la partnership

Comfort LAB Politecnico di Torino e Città Studi consolidano la partnership

Condividi su:

 

TORINO – Il Politecnico di Torino e Città Studi hanno rinnovato la convenzione che regola la collaborazione per le attività di ricerca del Comfort-Lab, consolidando la partnership tra le due istituzioni. La convenzione, che storicamente ha avuto inizio nel 2005 con il progetto LATT – Laboratorio di Alta Tecnologia Tessile, è stata rinnovata con l’obiettivo di continuare a promuovere la ricerca scientifica nel campo dei materiali destinati all’abbigliamento e alle attrezzature sportive. Il Laboratorio Comfort ha consolidato la sua reputazione come centro d’eccellenza, focalizzato sulla ricerca e lo sviluppo di materiali avanzati, funzionali e innovativi per il settore sport.

Da molti anni, il laboratorio ha contribuito in modo significativo all’evoluzione tecnologica e al miglioramento delle performance di abbigliamento e attrezzature sportive, grazie alla collaborazione attiva con le principali aziende del settore, sia a livello locale che nazionale. In collaborazione con Ferrino, il laboratorio ha lavorato allo sviluppo di nuovi zaini da trekking, concentrandosi sull’innovazione dei materiali e sul miglioramento delle prestazioni. Altrettanto rilevanti sono le collaborazioni con Sparco e Scarpa. Con Sparco, il Laboratorio Comfort ha condotto studi approfonditi per valutare le prestazioni di calzature e abbigliamento racing, mentre con Scarpa si è focalizzato sulla valutazione di scarponi da alpinismo, unendo competenze tecniche ed esperienza nell’ottimizzazione delle performance.

Comfort LAB: Politecnico di Torino e Città Studi consolidano la partnership

“Riteniamo che la formazione internazionale rappresenti un elemento chiave per arricchire l’esperienza accademica degli studenti- sostiene Ada Ferri, docente universitaria e responsabile del Laboratorio Comfort-. Attualmente, il laboratorio promuove attivamente progetti di tesi all’estero, offrendo agli studenti l’opportunità di collaborare con istituzioni prestigiose in tutto il mondo. Il campus di Città Studi, sede di eccellenza per la formazione e la ricerca, si conferma come il luogo ideale per gli studenti che desiderano accrescere le proprie competenze e aprirsi a esperienze formative internazionali”

“Uno degli esempi più recenti è la collaborazione avviata con la Mid Sweden University- continua la professoressa Ada Ferri-. Con loro abbiamo avviato una proficua collaborazione, dove uno dei nostri studenti in ingegneria dei materiali ha sviluppato un innovativo sistema composto da un piede riscaldato stampato in 3D. Questo dispositivo è stato utilizzato per valutare le performance degli scarponi, contribuendo a migliorare la comprensione delle dinamiche legate al comfort termico”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24