Corea del Nord (Fonte: lastampa.it)

Corea del Nord: gli Usa dichiarano guerra

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Non vi è nessun atto ufficiale, tanto meno una dichiarazione di guerra come le altre. Ma le minacce di Donald Trump dal palco delle Nazione Unite non era di certo pacifico. Così, la Corea del Nord si prepara per una guerra con gli americani. «Noi abbiamo il diritto di rispondere e di abbattere i caccia americani anche se non sono ancora all’interno dei nostri confini». Il ministro degli Esteri nordcoreano Ri Yong Ho è stato chiaro, rispondendo alle domande dei giornalisti fuori da un hotel di New York.

Il Pentagono nel frattempo sta preparando un’offensiva impossibile da contrastare. Robert Manning è al lavoro con l’esercito per presentare al presidente Trump l’arsenale che si scaricherà sulla Corea del Nord, quando le azioni di Kim Jong-Un arriveranno al punto di non ritorno.

La Corea del Nord accerchiata da bombardieri Usa

Due giorni fa Trump aveva autorizzato l’invio di alcuni bombardieri al largo delle coste nord coreane. Dall’isola di Guam e da dalla base americana di Okinawa erano partiti poi diversi caccia che hanno volato accanto allo spazio aereo del Paese asiatico. «Una dimostrazione delle opzioni Usa» aveva spigato il dipartimento della Difesa. «Il programma delle armi della Corea del Nord costituisce una grave minaccia per la regione dell’Asia-Pacifico e l’intera comunità internazionale. Siamo disposti a utilizzare tutta la gamma di capacità militari per difendere la patria statunitense e i nostri alleati». Così ha concluso il comunicato, indicando una necessaria presa di posizione.

I timori di una guerra e dei continui test nucleari

La paura non è solamente per la guerra che potrebbe scatenarsi tra Stati Uniti d’America e Corea del Nord. Giappone, Corea del Sud e Guam (territorio americano) potrebbero essere esposti alle radiazioni dei continui test nucleari di Kim. Questo ha portato a un’intensificazione delle esercitazioni militari in Giappone e Corea, mentre la Cina osserva attentamente lo svolgersi della situazione.

Fonte: repubblica.it

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24