Pyongyang, foto Metropolitana Bunker: Corea del Nord, qui la guerra nucleare non fa paura.

 

Corea del Nord, Pyongyang : Il mondo è preoccupato di minacce sempre più aggressive di guerra nucleare da parte del dittatore nordcoreano Kim Jong-Un, o questo è quello che i media mainstream ci vogliono credere.

Il mese scorso, la Corea del Nord ha minacciato un attacco nucleare spietato negli Stati Uniti se Donald Trump avesse tentato di espellere Kim Jong-Un. Nella prima settimana di agosto, Trump si impegnò a rispondere con “fuoco e furia” se la Corea del Nord persisteva nella minaccia agli Stati Uniti.

Domenica, Kim Jong-Un, che attualmente sta minacciando di condurre test missili nucleari nelle acque di Guam, ha avvertito che gli Stati Uniti saranno “versando benzina in fiamme”, conducendo esercizi militari con la Corea del Sud la settimana prossima, e aggiungendo che in nessun posto in America sarebbero in grado di evitare il suo attacco.

Mentre si sa che Trump rilascerà un altro avvertimento provocatorio alla Corea del Nord, il mondo non sembra capire perché Kim Jong-un non ha paura di spingere Pyongyang, vicino al limite di una guerra nucleare totale.

Sembra che abbiamo finalmente una spiegazione: Corea del Nord vanta il più profondo sistema metropolitano sotterraneo del mondo, che si raddoppia come bunker nucleare; Il che significa che i residenti di Pyongyang si possono nascondere a 360 ​​piedi di profondità metropolitana se una guerra nucleare scoppia tra la Corea del Nord e gli Stati Uniti.

Pyongyang vanta il più profondo sistema metropolitano sotterraneo del mondo: Rifugio bunker in caso di guerra nucleare per la popolazione

Il blogger di viaggio australiano Elliott Davies, uno sviluppatore di software, ha preso una serie di fotografie che rivelano l’interno del sistema metropolitano profondo 360 piedi di Pyongyang, che comprende due linee con una lunghezza combinata di 18 miglia sotto la capitale della Corea del Nord. Ha detto al Sunday Express:

“Questo può sembrare banale, ma la metropolitana di Pyongyang, precedentemente limitata, è sicuramente uno dei sistemi di transito più misteriosi ma belli sulla terra, ciascuna stazione ha un tema inedito in ultranazionalismo, che mira agli obiettivi rivoluzionari della Corea del Nord e ai successi ai pendolari impressionabili. In molti modi, è un piccolo museo, la maggior parte dei quali precedentemente nascosto da occhi esterni e successivamente avvolto in teorie di cospirazione “.

Si tratta di una discesa di quasi quattro minuti per raggiungere le piattaforme dei treni e, in alto e in basso delle scale mobili, i corridoi sono protetti da spesse aperture d’acciaio.

Via