Delitto di Colleferro, parlano i fratelli Bianchi e il Premier

Delitto di Colleferro, parlano i fratelli Bianchi e il Premier

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

Delitto di Colleferro, la tragedia di un ragazzo morto. Un caso di cronaca, che ha appassionato l’Italia, un giovane ucciso per sbaglio? E’ come da manuale, dei ventenni vengono coinvolti in una rissa e ci scappa anche il morto. Diventa omicidio però se si scopre che a margine della colluttazione ci può essere l’odio razziale. E’ quanto è successo a Willy Monteiro, il giovane ucciso proprio nel piccolo comune laziale, da 4  ventenni durante una rissa. Ma come si fa a picchiare a morte un coetaneo solo perché intervenuto in soccorso di un amico? Questo è quello, che si è chiesta più volte la famiglia della vittima. E non era nemmeno la prima volta, che i raid razziale colpiva.

 

Delitto di Colleferro parlano i fratelli Bianchi e la reazione del Premier

Ma a sentire i diretti interessati, Francesco Balleggia di 23 anni, Mario Pincarelli 22, e i fratelli Mario e Gabriele Bianchi di 24 e 25 anni tutti accusati di omicidio preterintenzionale in concorso, sono tutti innocenti.” Non lo abbiamo toccato”-  Respingono ogni accusa. ” Siamo intervenuti solo per dividere. Abbiamo visto un parapiglia e siamo arrivati “- E’ quanto hanno riferito i 4 sospettati di reato durante il primo  l’interrogatorio davanti al giudice per le indagini preliminari. Nel frattempo anche il Premier Giuseppe Conte ha voluto interessarsi al caso che ha commosso l’intera opinione pubblica della nazione. ” Ieri sono rimasto veramente e fortemente colpito ” – Ha detto il Presente del Consiglio dei Ministri alla stampa. ” Ho preferito prima parlare con i genitori del ragazzo, che rilasciare dichiarazioni in merito”- Ha continuato il leader della maggioranza.

Le dichiarazioni di Giuseppe Conte, il ringraziamento della famiglia

” Ho trovato un papà affranto come tutta la famiglia”- Ha fatto presente il capo del Governo. ” Non spetta a me farmi carico delle investigazioni giudiziarie. Ma fermiamoci a riflettere: Cosa diremo ai nostri figli? Di non intervenire in una lite? Cieca violenza”- Ha infine detto Giuseppe Conte. La famiglia del ragazzo ucciso ha voluto ringraziare tramite il suo legale Domenico Marzi, la telefonata ricevuta dal Primo Ministro Italiano. ” La famiglia di Willy è rimasta emozionata e sorpresa per la telefonata del Presidente Conte, lo ha ribadito l’avvocato dei Monteiro. ” Esprimo un ringraziamento a nome di tutti “- Ha poi aggiunto. ” Non si può morire a 21 anni così. Li conoscevano tutti quei due fratelli. Da due anni picchiavano con le stesse modalità. Sono stati autori di altri pestaggi” – Ha concluso l’uomo di legge.

Commenti sui social

In queste ore, molte persone hanno voluto esprimere dolore e rabbia per l’increscioso fatto di cronaca. Sul profilo Facebook dei due fratelli Bianchi, la gente ha risposto con insulti e frasi di rammarico. Anche il Sindaco di Colleferro , Pier Luigi Sanna ha speso due parole per mostrare il suo contenuto disappunto: ” Non si è trattato di una semplice rissa, ma di qualcosa di più cruento., cui in nessun modo si può trovare una giustificazione”. Intanto una vita è stata spezzata per la  violenta brutalità della natura umana? Solo le indagini potranno dircelo.

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Vittoria Seminara

Avatar
Salve, mi chiamo Vittoria Seminara, scrivo da quando avevo 12 anni. Ho pubblicato 5 libri, tutti premiati a livello internazionale. Il mio motto di battaglia è Vi Veri Veniversum vivus Vici, di Curzio Rufo, Con la forza della verità in vita ho conquistato l'universo.