Disoccupazione, nuovo calo ad agosto

La disoccupazione in Italia torna a scendere nel mese di agosto. Specialmente quella giovanile. In agosto, difatti, ha toccato la soglia dell’11,2%, un calo dello 0,2% rispetto a luglio e dello 0,4% rispetto ad agosto 2016. L’Istat conferma che ci sono stati 36.000 posti in più, con un aumento di 375.000 occupati nell’arco di un anno.

Si parla di un totale di 417.000 lavoratori in più, ma di questi solo 66.000 sono a tempo indeterminato, mentre gli altri hanno un contratto a termine. A trovare occupazione sono principalmente gli ultracinquantenni e quelli nella fascia tra i 15 e i 34 anni. Per i soggetti tra i 35 e i 49 anni, invece, si registra un calo di assunzioni di 147.000 unità. Un buon segnale anche su chi ricerca lavoro, che cala dell’1,4, mentre gli inattivi calano dello 0,1%, ovvero 9.000 individui.

Tasso di disoccupazione giovanile in calo

Il tasso di disoccupati tra i 15 e i 24 anni ad agosto è calato dello 0,2%, attestandosi al 35,1%. Nell’arco di un anno, il calo tocca i 2,2 punti percentuali.

Anche per le donne si registra un calo della disoccupazione, segnale che c’è una diminuzione anche sul fronte delle discriminazioni. Difatti, una buona parte della crescita di occupazione è data dalla componente femminile, oltre che a quei lavoratori che sono stati assunti con un contratto a tempo determinato (con la possibilità di rinnovo).

Tasso di occupazione tocca il 58,2%

Con i dati riportati dall’Istat nel mese di agosto, il tasso di occupazione in Italia aumenta al 58,2%, con un rialzo dello 0,1% rispetto a luglio 2017, mentre di un punto percentuale da agosto dello scorso anno.

Fonte: repubblica.it