Draghi al governo

Draghi al Governo, secondo giorno di consultazioni

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Draghi al Governo, secondo giorno di consultazioni. Sono passati solo due giorni da quando Mario Draghi ha accettato con riserva l’incarico ricevuto dal Presidente della Repubblica di formare un nuovo Governo. Le chance di un Governo Draghi sembrano adesso molto più solide. Mercoledì, il successo dell’impresa sembrava ben lontana dalla sua realizzazione. Oggi, invece le forze politiche appaiono più disposte al dialogo fra di loro. Anzi, molti hanno accolto favorevolmente addirittura i  rappresentanti politici hanno trasformato le loro intenzioni in adesioni entusiastiche e di aperture decisive. Governo Draghi, secondo questo iter, dovrebbe alla fine decollare. Ma non è ancora tutto deciso. Ad oggi, il solo partito che non voterà la fiducia a Mario Draghi sembra essere Fratelli d’Italia. La Leader, Giorgia Meloni vorrebbe optare per le elezioni anticipate.

Draghi al Governo….effetto della coalizione?

Se Forza Italia e Italia Viva hanno già dato la loro certa d’adesione,  altri partiti stanno convergendo anche loro per il si e sono Pd e forse movimento 5 Stelle. Mentre la Lega di Matteo Salvini non ha ancora dato la sua adesione ma si riserva la facoltà di decidere. L’effetto Draghi si fa già sentire?. Nel frattempo lo spread è sceso a 93 mentre la borsa è in rialzo. La Borsa di Milano ha chiuso in rialzo, e lo spread si è abbassato ulteriormente sotto la quota 100. Oggi Pizza Affari ha chiuso con + o,8 . Il differenziale tra Btp e Bound Tedeschi  è sceso a 93 in calo di 10 punti rispetto a ieri. Non accadeva da 6 anni.

Le dichiarazioni di Zingaretti

il leder del partito del Pd ha voluto esprimere un’opinione in merito al Governo Draghi, al termine di un colloquio con il Presidente del Governo “mandatario”. ” Invieremo a Draghi le nostre proposte per un Governo forte e di lunga durata”- Ha specificato Nicola Zingaretti. Il leder Dem ha inoltre rivendicato il lavoro svolto dal Governo uscente che : ” Ha limitato il danno degli Europeisti”. Il pd ha dato il suo sostegno alla nascita del Governo Draghi.

Domani Grillo e Crimi e le consultazioni con Draghi

Domani Beppe Grillo sarà a Montecitorio per incontrare Mario Draghi. La delegazione che domani alle 12.15 incontrerà il presidente del Consiglio incaricato sarà composta per il movimento 5 stelle da Beppe Grillo e Vito Crimi. Saranno, inoltre presenti il capo gruppo Ettore Licheri e la vice presidente di Palazzo Madama, Paola Taverna. I 5 stelle affideranno anche a Rousseau il compito di decidere s aderire o meno al Governo Draghi? Voci di corridoio lo affermano pienamente.

Per Matteo Salvini ……..

Nel frattempo, Matteo Salvini torna ad aprire la possibilità di sostenere il Governo Draghi. Questa mattina il leader della Lega commentava l’ipotesi di Ministri leghisti nell’esecutivo Draghi. Le motivazioni sono le stesse: ” Non sono per le mezze misure. I Governi tecnici alla Monti li abbiamo già provati. Mi piacerebbe che ci fossero tutti”. ” Noi a Draghi non diremo che non vogliamo tizio”- Ha infine detto Matteo Salvini.

Foto fonte in evidenza governo.it

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24