Elena Sofia Ricci regista

Elena Sofia Ricci regista a teatro con “Mammamiabella”

 

Elena Sofia Ricci regista a teatro: ecco Mammamiabella. L’attrice al debutto alla regia di una commedia teatrale sulla “maternità adatta a tutta la famiglia”

Domenica 2 febbraio (ore 17) al Teatro Comunale di Adria (Rovigo) Elena Sofia Ricci regista della commedia musicale della Uao Spettacoli.

Uno spettacolo dunque che che parla di emozioni, di una nuova vita che arriva, delle rinunce che i neo genitori fanno.

Si concentra in modo attento ed attuale anche su tutto ciò che gravita attorno all’avvento di una nuova vita che cambia i ritmi di una famiglia.

La parola ad Elena Sofia Ricci:

Vorremmo che questo spettacolo fosse una girandola musicale su un tema più che “interessante”, dedicato a tutte le mamme e a tutti i papà.

A quelli che lo diventeranno, a quelli che non ci sono riusciti e a tutti quelli che non ne hanno alcuna intenzione.

Abbiamo provato a raccontare con ironia ciò che non si ha il coraggio di dire sulla sacralità della dolce attesa.

Diciamocelo… siamo sempre un po’ inadeguati e spesso totalmente impreparati a questo straordinario evento.

Una storia quindi normale e vera, in cui è facile riconoscersi.

Nessuna donna infatti nasce mamma, lo si diventa giorno dopo giorno tra amore, coccole e risate, tra errori e pentimenti, tra paure e malumori e lo sanno bene i protagonisti.

Ecco la trama di Mammamiabella

Valentina, una comune trentasettenne in carriera fashion-addicted, è impegnata a far spazio nel suo armadio per la nuova vita che arriva.

Il fondo della cabina armadio si apre e di volta in volta lascia entrare personaggi con i quali la futura neo mamma si confronta nel meraviglioso, sconvolgente periodo di metamorfosi che è la gravidanza.

Ed ecco quindi alternarsi in questi nove mesi (di gravidanza) a suon di musica e parole, diversi personaggi:

  • i genitori di lei,
  • la suocera,
  • l’amico gay,
  • la migliore amica,
  • i ginecologi,
  • l’impiegato addetto all’assegno di maternità.

In tutto questo c’è anche il papà che fa i conti con il fatto che dovrà soddisfare le voglie impensabili di quella donna che ha ormai messo da parte tutto per lasciar spazio a tante paure ed ansie.

A scandire i momenti salienti della storia inoltre le musiche del maestro Stefano Mainetti; sul palco: Valentina Olla, Federico Perrotta e Sabrina Pellegrino.

Le musiche dal vivo sono invece dei “musicattori” Alex Bascelli (fisarmonica), Vincenzo Meloccaro (fiati), Gino Binchi (percussioni).

E’ possibile acquistare i biglietti su www.Happyticket.it

Articoli simili: Rita levi Montalcini a teatro

 

 

 

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.