emergenza smog in città

Emergenza smog in città, gennaio da record

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Emergenza smog in città, dati allarmanti. Piogge in arrivo in alcune città del Nord ma il problema inquinamento resta serio

E’ una vera e propria emergenza smog in città quella che sta vivendo l’Italia in questo mese di gennaio; diverse infatti le località con livelli di PM10 oltre il massimo consentito.

Un disagio che dunque persiste al punto da portare il sindaco di Milano Guiseppe Sala a chuidere la città alla circolazione delle auto domenica 2 febbraio.

“Milanesi e turisti si preparino a trascorrere una giornata in città a piedi, in bici, sui mezzi pubblici ed elettrici” il suo annuncio su Facebook.

“Quella per l’ambiente è una battaglia di lungo periodo, che si realizza attraverso misure strutturali e scelte di ampia visione” ha proseguito il primo cittando di Milano.

Emergenza smog in città: il rapporto Mal’aria di Legambiente

Cinque città infatti ha superato per ben 18 volte i  limiti di Pm10, le polveri sottili; esse sono: Frosinone, Milano, Padova, Torino e Treviso.

E’ quanto emerge dal rapporto Mal’aria di Legambiente, che precisa come si piazzino male anche Napoli (16 giorni) e Roma (15).

Legambiente, nel suo rapporto, fa anche il “bilancio” di “10 anni di smog”: dal 2010 al 2019 il 28% delle città monitorate ha superato ogni anno i limiti giornalieri di PM10.

Torino è prima in classifica 7 volte su 10, con un totale di 1.086 giorni di inquinamento in città; mentre Frosinone è la sola altra città ad aver sforato la quota di mille giorni di smog.

A tal proposito inoltre. Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente ha affermato:

L’ormai cronica emergenza smog va affrontata in maniera efficace. È urgente mettere in campo politiche e azioni efficaci ed integrate a livello nazionale che riguardino tutte le fonti inquinanti.

Anche da Coldiretti si lancia l’allarme inquinamento:

Nell’anno appena trascorso l’Italia ha registrato un aumento record del +156% di ondate di calore e di gelo, tornado, tempeste di pioggia, grandine rispetto a cinque anni fa.

Il 2019 è stato in Italia anche il quarto anno più caldo dal 1800 con una temperatura superiore addirittura di 0,96 gradi rispetto alla media di riferimento dopo i record di 2014, 2015 e 2018. 

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Avatar
Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.