“È andato tutto bene”, Sophie Marceau nel nuovo film di François Ozon

Esce “È andato tutto bene”, Sophie Marceau nel nuovo film di François Ozon

 

PARIGI – Esce “È andato tutto bene”, il nuovo film di François Ozon che vede la presenza di Sophie Marceau. Un grande regista e una grande attrice finalmente insieme per un travolgente inno alla gioia di vivere e al diritto di scegliere.

“È andato tutto bene”, tratto dall’omonimo best seller di Emmanuèle Bernheim e presentato in concorso al 74esimo Festival di Cannes, sarà dal 13 gennaio al cinema. Academy Two. François Ozon è senza dubbio una garanzia.

Esce “È andato tutto bene”, Sophie Marceau nel nuovo film di François Ozon

Sophie Marceau non è più ormai da tempo solo la protagonista de “Il tempo delle mele” e “Il tempo delle mele 2”. Nel corso degli anni ha dimostrato di saper spaziare dai ruoli romantici a quelli drammatici, con “Police” (1985), al fianco di Gérard Depardieu, e “Le mie notti sono più belle dei vostri giorni” (1989) del regista polacco Andrzej Żuławski, all’epoca suo compagno di vita.

Negli anni ’90 è apparsa in numerosi film come “Eloise, la figlia di D’Artagnan” (1994) e “Marquise” (1997), con Lambert Wilson, ma ha avuto modo di partecipare anche a diverse produzioni internazionali come “Braveheart” (1995) al fianco di Mel Gibson, “Sogno di una notte di mezza estate” (1999) con Rupert Everett, “Anna Karenina” (1997) e, soprattutto, nel capitolo di 007 “Il mondo non basta” (1999), in cui ha il ruolo di Elektra King, affascinante ma spietata avversaria di James Bond.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24