F1: Kvyat scaricato da Toro Rosso

Daniil Kvyat ha perso il suo posto in F1. Dopo il GP degli Stati Uniti ad Austin è stato subito convocato da Helmut Marko, che si occupa della gestione piloti per la Red Bull, che lo ha di fatto scaricato. Il russo aveva ripreso il suo sedile dopo due gran premi di stop a Sepang e a Suzuka per fare posto a Pierre Gasly. Lo scorso weekend però il francese era impegnato nella gara finale del campionato Super Formula, motivo per cui il russo ha potuto correre ad Austin.

Dal prossimo GP in Messico correranno per la casa di Faenza Pierre GaslyBrendon Hartley. La Toro Rosso cambia per la quarta volta in questa stagione almeno uno dei suoi piloti, ricordando però che nel frattempo Sainz è passato alla Renault.

Kvyat in Formula 1

Daniil Kvyat ha esordito in F1 proprio con la Toro Rosso nel 2014 classificandosi 15° con 8 punti. L’anno successivo viene promosso in Red Bull dopo l’addio di Vettel, passato in Ferrari. Nonostante una monoposto poco competitiva, arriva davanti al suo compagno di squadra Ricciardo nella classifica piloti. Nel 2016 dopo cinque gare viene retrocesso in Toro Rosso per far spazio a Max Verstappen. Nel 2017 viene riconfermato da Franz Host, ma non riesce mai ad essere particolarmente competitivo.