Auto a guida autonoma: Ford, Argo AI sviluppano la terza generazione dei sensori

Auto a guida autonoma: Ford, Argo AI sviluppano la terza generazione dei sensori

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

La società partecipata da Ford, Argo AI  ha sviluppato la terza generazione di auto a guida autonoma. Il nuovo sistema di sensori di Argo AI  è stato  montato sulla nuova Ford Fusion Hybrid. I test stanno proseguendo in collaborazione con Ford nelle principali città americane: Pittsburgh, Palo Alto, Miami, Washington, ed ora anche Detroit.

Ford e Argo AI sviluppano la terza generazione di auto a guida autonoma

La società partecipata da Ford, Argo AI sta testando la sua nuova auto a guida autonoma a Detroit con la precisione nell’area di Corktown, vicino alla stazione centrale del Michigan che la casa americana di automobili ha acquistato nel 2018. Essa sarà il centro  principale per lo sviluppo delle auto a guida autonoma.

Detroit è stata scelta principalmente per le ampie corsie, spesso non segnate dalle striscie, dalle aree residenziali che si caratterizzano per avere strade strette, e la possibilità di avere veicoli parcheggiati da entrambi i lati, rami di alberi sui marciapiedi che sporgono sulla strada. Tutto ciò non si vede spesso su tutte le strade cittadine. Questo ambiente con svariate condizioni, permettono alla vettura di imparare a muoversi in molteplici situazioni.

Lo stesso presidente Peter Rander di Argo AI commenta così:

“Ogni città rappresenta un’opportunità unica per rendere più intelligente il nostro sistema di guida autonoma;  l’esposizione a diverse tipologie di progettazioni stradali, comportamenti di guida, perfino il posizionamento di semafori. La conoscenza collettiva che stiamo acquisendo operando in cinque ambienti molto diversi è il principale motivo per cui stiamo facendo grandi progressi.”

Argo AI ha sviluppato la terza generazione di auto a guida autonoma, quali sono gli aggiornamenti?

Le auto sono dotate di una suite di sensori significativamente aggiornata rispetto alla seconda generazione. Vi sono un nuovo set di radar e telecamere con risoluzione più elevata. Anche il software è stato aggiornato, lo stesso sistema di elaborazione dei dati è stato potenziato, con un sistema di dissipazione del calore e rumore migliorati all’ interno della vettura.

Lo stesso Rander ci tiene a precisare:

“Abbiamo fatto di tutto per garantire che i nostri veicoli possano continuare a funzionare in sicurezza nel caso in cui si verifichi qualcosa di inaspettato. I nostri ultimi veicoli  in sviluppo ora dispongono di sistemi di frenata e sterzo ridondanti, che aiutano a mantenere il controllo del movimento del veicolo nel caso in cui una delle unità smetta di funzionare.”

I sistemi ridondanti  sono inclusi per garantire la massima  sicurezza  di veicoli a guida autonoma. Hanno lo scopo principale di garantire  la possibilità di rilevare i guasti e preservare la loro capacità di manovra e di arresto in caso parti dei sistemi frenanti e dello sterzo servo elettrico siano guasti.

Di cosa si occupa Argo AI?

Essa si occupa di intelligenza artificiale, inoltre sviluppa soluzioni di robotica e intelligenza artificiale per veicoli a guida autonoma. Fondata nel 2016 a Harrisburg, ha ulteriori sedi in Pennsylvania, Pittsburgh, Michigan sud-orientale, Bay Area  California.  Acquisita  da Ford nel 2017 opera come filiale di Ford Motor Company.

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.