Gazidis parla del futuro di Ibrahimovic

Gazidis parla del futuro di Ibrahimovic

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

Gazidis parla del futuro di Ibrahimovic

È iniziato, a Milanello la nuova stagione del Milan. Un’annata importante, nella quale sarà fondamentale proseguire con quanto di buono fatto dai rossoneri nella seconda metà dello scorso campionato. Ad aprire la nuova stagione sono stati Ivan Gazidis, Paolo Maldini e Frederic Massara. Gazidis parla del futuro di Ibrahimovic.

LA NUOVA STAGIONE“Siamo molto felici di essere tornati al lavoro, pronti per la nuova stagione. L’emergenza Covid-19 rimane una battaglia molto difficile da combattere. Abbiamo grandi responsabilità, il calcio gioca una parte importante per tornare alla normalità. Speriamo di poter riaprire presto gli stadi, i tifosi sono essenziali e ci stanno mancando, ma bisognerà farlo in totale sicurezza”.

IL CALCIOMERCATO “Abbiamo una squadra giovane, che sta crescendo in maniera davvero positiva. Questa crescita dovrà proseguire all’insegna della continuità. Vogliamo rafforzare ancora la rosa. In una grande squadra, però, è giusto aver un mix di giocatori giovani ma anche esperti. Il Club ha una grande sfida davanti a sé: migliorare la squadra, portando il Club ad un equilibrio finanziario e rendendolo sostenibile e virtuoso. Anche più moderno. È un percorso lungo, ma stiamo facendo il massimo. Il nuovo stadio farà parte fondamentale di questo progetto”.

IBRAHIMOVIĆ “Zlatan ha giocato un ruolo importante nella scorsa stagione, da quando è tornato con noi. Vogliamo, e speriamo, che il rapporto possa continuare. Zlatan ha un ruolo di primo piano in squadra, anche per la crescita dei giovani. Stiamo facendo il possibile affinché la trattativa possa andare a buon fine, sono ottimista”.

LA PROPRIETÀ“Siamo fortunati ad avere alle spalle una proprietà forte e solida come Elliott, che ha fatto significativi investimenti. L’importante è sempre fare investimenti giusti, seguendo la nostra filosofia. Uno dei primi fattori a cui dobbiamo fare attenzione è quello finanziario, ma anche quello sportivo. Sarà un mercato insolito, non dobbiamo sbagliare gli acquisti. Forse tanti movimenti e occasioni ci saranno verso la fine, ci faremo trovare pronti”.

LA SOCIETÀ“Siamo impegnati in diverse attività. La modernizzazione del Club passa ovviamente dal campo, dal calcio giocato, ma non solo. Il nuovo stadio, ripeto, sarà una parte fondamentale del nostro avvenire. Sullo stadio e in generale dal punto di vista commerciale stiamo facendo grandi progressi. Vogliamo che la squadra cresca, che i giovani crescano e che i nuovi innesti si inseriscano nel migliore dei modi. Nello scorso mercato estivo abbiamo preso dei calciatori non troppo famosi, per esempio Bennacer ed Hernández, ma poi il nostro lavoro e anche le nostre strutture hanno esploso le loro qualità”.

 

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Matteo Paniccia

Avatar